Il Sorpasso film recensione

Il Sorpasso: ecco perché il film di Dino Risi è un capolavoro del cinema italiano

“Ognuno di noi ha un ricordo sbagliato dell’infanzia. Sai perché diciamo sempre che era l’età più bella? Perché in realtà non ce lo ricordiamo più com’era!” Titolo originale: Il SorpassoRegista: Dino RisiSceneggiatura: Dino Risi, Ettore Scola, Ruggero MaccariCast principale: Catherine Spaak, Claudio Gora, Jean-Louis Trintignant, Linda Sini, Luciana Angiolillo, Vittorio GassmanNazione: ItaliaAnno: 1962 Giugno 1962, mese in cui usciva nei cinema italiani  Il Sorpasso, un film immediatamente…

Luigi Comencini

Luigi Comencini inedito: “La tratta delle bianche”

“Il cinema è qualcosa che sta a metà strada tra la meccanica di precisione e la tratta delle bianche” Titolo originale: La tratta delle bianche Regista: Luigi Comencini Sceneggiatura: Luigi Comencini, Antonio Pietrangeli, Luigi Giacosi, Ivo Perilli, Massimo Patrizi Cast principale: Eleonora Rossi Drago, Marc Lawrence, Ettore Magni, Vittorio Gassmann, Silvana Pampanini Nazione: Italia Anno:…

Storia d'Italia

C’eravamo tanto amati e quell’omaggio all’Italia dal tocco sperimentale

“Credevamo di cambiare il mondo, invece il mondo ha cambiato noi”.  storia d’italia Titolo originale: C’eravamo tanto amati Regista: Ettore Scola Sceneggiatura: Age e Scarpelli, Ettore Scola Cast Principale: Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Stefano Satta Flores, Stefania Sandrelli, Giovanna Ralli, Aldo Fabrizi Nazione: Italia Anno: 1974 Il cinema molte volte è romantico. Altre volte ci…

La profezia dell'armadillo

La profezia dell’armadillo: dal fumetto di Zerocalcare al film il passo è incerto

La versione cinematografica del best seller di Zerocalcare, “La profezia dell’armadillo”, esce nei cinema il 13 settembre per la gioia dei fan. Zerocalcare è un fumettista romano sempre più amato e conosciuto, quasi un fenomeno di costume. “La profezia dell’armadillo” è stata la sua prima graphic novel, diventata presto un best seller. La Fandango di…

Pier Paolo Pasolini film

Hotel Pasolini. Un pezzo di storia del cinema italiano

«Non volevo realizzare il film che producevano le grandi società, quelli che richiedevano tremila cavalli e cinquemila soldati. Il mio programma era: produrre film qualitativamente ambiziosi e finanziariamente realizzabili sul piano artigianale.»   Il genere autobiografico non sempre brilla per capacità attrattiva, risultando, talvolta, di difficile lettura. Non è questo il caso di Hotel Pasolini…