I postumi letterari: il club del libro di CulturaMente

postumi-letterari

È bellissimo immergersi all’interno delle pagine di un romanzo. Ci si perde in mondi possibili in cui abbiamo l’opportunità di sperimentare la realtà da prospettive diverse o di vivere situazioni in cui è difficile ritrovarsi davvero (chi sta ancora aspettando la lettera da Hogwarts lo sa che deve accontentarsi di leggere le avventure di Harry!).

Perché un Bookclub

Leggere dà la possibilità di capire il proprio modo di essere e di sentire degli esseri umani grazie alla maestria che autori e autrici hanno non solo nell’inventare storie, ma anche nel trovare le parole giuste per raccontarle. Quante volte ci è capitato di dire “L’ho sempre pensato, ma non sapevo come dirlo”? Lo stile è importante. Nella vita come nell’arte perché è nella forma che troviamo parte del senso del messaggio che deve essere comunicato. Sicuramente è ciò che provoca l’impatto maggiore con il pubblico.

Esistono tante altre forme di narrazione che sono altamente efficaci: il cinema, le serie televisive, il teatro, perfino la musica. Sono anche più fruibili per il nostro corpo. Ebbene sì, non raccontiamoci storie: leggere è faticoso a livello fisico. Vi sorprende che autori del calibro di Dante o di Leopardi avessero problemi agli occhi? Ci si stanca durante la lettura anche a livello mentale perché bisogna mantenere viva l’attenzione e comprendere il senso delle parole che sono davanti ai nostri occhi. Nonostante questo, i libri continuano ad avere i loro ammiratori e le loro ammiratrici. E qual è la ragione? È semplice: il gioco vale la candela. Leggere un buon titolo offre una serie di vantaggi il cui effetto positivo contrasta con la spossatezza che ne deriva.

Il libro è fonte di conoscenza per antonomasia. Conoscenza che riguarda non solo gli ambiti disciplinari del sapere, ma qualcosa di più ancestrale che ha a che fare con ciò che significa essere umani. Questo a mio avviso è il motivo per cui sta resistendo così bene all’avanzamento tecnologico.

C’è solo una cosa che lettori e lettrici trovano più bello del dedicarsi a un libro: poter condividere la propria passione. Visto che noi siamo spacciatori di cultura e siamo sempre attenti alle richieste della piazza, abbiamo pensato di offrirvi una dose imperdibile: i Postumi Letterari, ovvero il club del libro di CulturaMente.

Una dose di libri stupefacenti!

Abbiamo deciso che non vogliamo più solo solo darvi consigli di lettura o proporvi le recensioni di ciò leggono i membri della nostra redazione, ma abbiamo voglia di condividere con voi questa esperienza, di “sballarci” insieme! I giorni sono duri da affrontare a causa della pandemia. L’isolamento sociale persiste e sta diventando sempre più duro da sopportare. Condividere insieme l’esperienza di un libro potrebbe aiutarci a sentirci connessi, più vicini.

L’esperienza di un libro è qualcosa di talmente intenso che lascia sempre degli strascichi. Riflessioni, pensieri, considerazioni. Condividiamoli e cerchiamo di affrontare i postumi della lettura (e della pandemia) dandoci una mano a vicenda. L’esperienza sarà ancora più intensa e, perché no, più divertente.

Come funziona il club del libro di CulturaMente

Ogni mese, condividerò con voi il titolo di uno dei libri che voglio leggere.

Ve lo presenterò tramite un breve video che troverete sui nostri canali social. Chi di voi sarà intrigato dal libro e avrà tempo e voglia di condividere quest’esperienza, può farlo. Abbiamo un mese di tempo. Se il gruppetto del club cresce, potremmo anche scegliere insieme i titoli in futuro!

La diretta dei Postumi Letterari

Al termine del mese, organizzeremo un evento live sui Social Network per commentare il libro. I follower possono essere nostri ospiti oppure commentare la diretta. Le vostre impressioni sul libro saranno poi raccolte nella recensione che faremo uscire sul sito qualche giorno dopo l’evento digitale.

Per chi non riuscisse a finire il libro in tempo o a seguire la diretta, non preoccupatevi: potete sempre commentare sui nostri canali social prima, durante e dopo la lettura. Ci fa sempre piacere leggere le vostre impressioni e discuterne insieme.

Iscrivendovi alla nostra newsletter sarete informati/e anche sugli sviluppi del BookClub: appuntamenti, reminder, libri scelti e recensioni.

Ricevi le notizie sugli appuntamenti

Il calendario dei Postumi Letterari

Aprile 2021, in lettura

La disciplina di Penelope di Gianrico Carofiglio

È arrivato il momento di dedicarci a un genere d’intrattenimento: il giallo. Per questo, ho deciso di leggere insieme a voi La disciplina di Penelope, il nuovo romanzo di Gianrico Carofiglio, pubblicato da Mondadori.

La Penelope del titolo è la protagonista del romanzo; si tratta di un ex-magistrata che sta attraversando un periodo di profonda crisi personale. L’occasione di riscatto le sarà offerta da Mario Rossi, un uomo indagato per l’omicidio della moglie, assolto per insufficienza di prove. Rossi vuole che il suo nome sia riabilitato, soprattutto agli occhi della figlia. Riuscirà Penelope a risolvere il mistero e a superare i suoi traumi del passato?

Per scoprirlo, abbiamo tempo fino al 22 maggio.

Marzo 2021

Prima persona singolare di Haruki Murakami

Il terzo appuntamento dei Postumi Letterari vede protagonista uno dei nomi della letteratura mondiale più conosciuti: Haruki Murakami. Leggeremo il suo nuovo libro pubblicato da Einaudi: Prima persona singolare.

Si tratta di una raccolta di racconti molto diversi gli uni dagli altri, accomunati da una caratteristica: l’uso della narrazione in prima persona.

Il racconto è una forma di narrazione molto particolare che ha il vantaggio di essere breve e di poter essere consumata anche quando non si ha molto tempo per leggere. Sarà il mio primo incontro con Murakami… vedremo che postumi usciranno!

Per la lettura, abbiamo tempo fino al 22 aprile!

Video Diretta

Febbraio 2021

Un cazzo ebreo di Katharina Volckmer

Il secondo appuntamento dei Postumi Letterari si concentrerà su un’uscita recentissima: Un cazzo ebreo di Katharina Volckmer.

Considerato un vero e proprio caso editoriale nel 2020 da “The Times Literary Supplement”, è stato pubblicato in Italia a inizio gennaio. Il romanzo racconta di una giovane donna tedesca trasferitasi a Londra che durante delle sedute di psicoterapia mette a nudo la sua vita interiore. Grazie al dialogo con il dottor Seligman, dà sfogo ai suoi pensieri, alle inconfessabili fantasie sessuali con protagonista Hitler, al disagio personale e sociale che prova. La storia e l’individualità si mescolano e il libro mette in luce come ogni scelta personale possa rimediare ai fatti della storia.

Si tratta di un titolo che mi ha incuriosita per il titolo e di cui ho letto commenti molto entusiasti. Quindi, ho deciso di affrontare questa lettura insieme a voi. I postumi saranno sicuramente interessanti!

Video Diretta
https://youtu.be/zNc64y3dz4o
Recensione

Ecco il nostro commento: https://bit.ly/32B0h3g

Gennaio 2021

Non buttiamoci giù di Nick Hornby

Per il primo appuntamento dei Postumi Letterari ho scelto Non buttiamoci giù di Nick Hornby.

Considero Hornby un autore molto bravo nel creare storie fruibili, divertenti e allo stesso tempo interessanti a livello tematico. Molti dei suoi libri sono diventati dei film di successo (probabilmente tutti avrete sentito parlare di About a Boy), compreso questo.

La storia inizia nella notte di San Silvestro su un alto grattacielo londinese quando un presentatore televisivo decide di suicidarsi buttandosi giù. Lì troverà altre tre persone che hanno avuto la sua stessa idea: una donna senza lavoro e senza marito che deve prendersi cura di un figlio autistico, un musicista fallito e una ragazza di 15 anni sedotta e abbandonata dal ragazzo che amava. Una volta che si troveranno insieme, cercheranno di farsi forza a vicenda. Riusciranno a ritrovare la voglia di vivere?

Video Diretta
https://www.youtube.com/watch?fbclid=IwAR3jZoIvY5VilNjiJ77Ulx-igUxt44G_IXC4zFbVQJbBXCbw2vM6zDEOTaI&v=fLwGDs_82D4&feature=youtu.be
Recensione

Ecco il nostro commento: https://bit.ly/3rf9VmN


Buona lettura a tutti!

Federica Crisci

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui