A lezione di musica con Chilly Gonzales

Accompagnato dallo straordinario Keiser Quartett l’artista canadese ha impressionato il pubblico dell’Auditorium Parco della Musica di Roma fondendo musica classica e pop. Vi starete chiedendo, cosa diavolo ci fa un uomo in vestaglia e pantofole, con la barba incolta e spettinato sul palco della Sala Sinopoli dell’Auditorium? Ma soprattutto perché è accompagnato da un quartetto…

Luglio Suona Bene con Bollani e Järvi all’Auditorium Parco della Musica

Il programma della serata di Luglio Suona Bene inizia con un brano di un giovane compositore olandese: Joey Roukens in Morphic Waves. Prosegue con Stefano Bollani al pianoforte in Concerto Azzurro e si conclude con Gershwin diretto dal maestro Kristjan Järvi, tutti accompagnati dall’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia. Morphic Waves è la prima esecuzione italiana, il…

Il Signore degli Anelli Auditorium 2017

“Il Signore degli Anelli”, il film con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

All’ Auditorium Parco della Musica il 21 e 22 giugno, è stato proiettato il film, con l’esecuzione dal vivo della colonna sonora di Howard Shore, vincitore del Premio Oscar. L’orchestra è immobile, attenta al film e al direttore Shih-Hung Young che, sorridente, è concentratissimo nel mantenere il sincrono perfetto. Si tratta di un’ottima esecuzione, la…

zero calcare libri come

Zerocalcare e i figli degli anni Ottanta

“Come una generazione” è il titolo della conferenza tenutasi All’Auditorium Parco della Musica lo scorso 19 marzo, tra gli ospiti Zerocalcare, Tommaso Giagni e Eleonora Caruso. Loredana Lipperini, moderatrice del dialogo, introduce l’argomento “generazioni”, in particolare quella che accomuna i tre ospiti, quella degli anni ’80. Riportiamo gli stralci più salienti della conversazione. Zerocalcare, famoso…

Beatrice Rana- Variazioni Goldberg

Le variazioni Goldberg, un eccellente omaggio a Bach di Beatrice Rana

Lo scorso 15 marzo si è tenuta all’Auditorium Parco della Musica, l’esecuzione delle Variazioni Goldberg di Bach eseguite dalla giovane pianista ventitreenne Beatrice Rana. Beatrice entra nella Sala Petrassi con un lungo abito rosso dai colori sfumati, ha una compostezza elegante e raffinata. Statuaria durante la performance, con le mani, ognuna autonoma, e una concentrazione…