Palm Springs su Amazon Prime Video: una metafora dell’amore e del lockdown?

Palm Springs recensione film Amazon Prime Video

Sarah e Nyles si ritrovano incastrati in un loop temporale, saranno condannati a vivere per sempre la stessa giornata? In streaming su Amazon Prime Video un film assolutamente da non perdere!

Sci-fi, fisica quantistica, viaggio nello spazio e nel tempo non sempre sono argomenti adatti all’entertainment. I loop temporali hanno comunque provato a fare breccia negli spettatori con vari film e serie tv, ultime in ordine di apparizione Russian doll e The Umbrella Academy. Entrambe esperimenti particolarmente riusciti, io le ho adorate.

La trama di Palm Springs

Nel giorno del matrimonio di Tala e Abe, Nyles e la sua ragazza Misty si preparano a questo importante evento. Man mano che il film prosegue, iniziamo a intuire che Nyles è diverso dagli altri. Salvando in corner Sarah, la sorella della sposa, da un’imbarazzante figura, inizia un flirt con lei.

Ubriachi, strafatti e su di giri, arrivano nel deserto. Lì Nyles viene trafitto da una freccia e scappa in una grotta, chiedendo a Sarah di non seguirlo. Ovviamente lei non si tira indietro e viene così risucchiata in un loop spazio temporale. Capiamo quindi che Nyles è già prigioniero da lungo tempo dello stesso loop, nel quale ha trascinato anche Roy, l’uomo che lo ha colpito con la freccia.

Sarah e Nyles nel loop temporale

I due protagonisti, loro malgrado, si ritrovano a vivere la stessa giornata all’infinito: il matrimonio di Tala e Abe. Ma presto, insieme, troveranno molti modi per divertirsi senza pensare alle conseguenze, con la consapevolezza che a mezzanotte la giornata si resetta e tutto torna come il giorno prima. Pazze corse in auto, risse con la polizia, festeggiamenti in bar malfamati, campeggio nel deserto e occupazione di piscine altrui sono alcuni dei momenti davvero divertenti di questa commedia.

Vivi come se non ci fosse un domani diventa il loro motto, anche se l’amore che pian piano sboccerà tra loro cambierà le cose. Nyles, ormai annichilito da infiniti loop, è felice in quell’eterno presente con Sarah, è disposto a passare la vita fermo al 9 novembre. Sarah, invece, non ci sta: ha una vita- seppur sbandata- a cui tornare e non si arrende al destino.

Troveranno, nel finale, il modo di arrivare al 10 novembre insieme, ma lo spettatore non può fare a meno di chiedersi se il loro futuro ‘normale’ sarà intenso come le loro giornate nel loop.

Il cast di Palm Springs

Questo film è un piccolo capolavoro di genere, una brillante romcom indie con guizzi di slapstick comedy. Un ottimo debutto per il giovane regista Max Barbakow al Sundance Film Festival, dove ha trovato tra l’altro un ottimo successo economico. I diritti di distribuzione sono stati acquisiti (anche) dal servizio di streaming Hulu per 22 milioni di dollari, a fronte di un budget di soli 5.

Sarah è interpretata dalla intensa Cristin Milioti, vista in How I met your mother, che ha una chimica pazzesca con il coprotagonista Nyles, interpretato da Andy Samberg, attore, youtuber, comico, presentatore: un talento puro.

Rivivere lo stesso giorno senza poterne uscire: non vi ricorda il lockdown?

Palm Springs è un film godibilissimo, che fa passare un paio d’ore di puro entertainment. Divertente, romantico, folle, surreale. Ho letto molte interpretazioni e riflessioni, la mia è questa: l’amore non può vivere di soli alti o di soli bassi, così come non può vivere sempre di un 6 politico. La vita da single o di coppia -per essere felice- richiede ogni giorno un piccolo sforzo per dosare nella giusta quantità gioia, dolore, follia, visione del futuro.

Chi ha vissuto il lockdown si è verosimilmente trovato in una sorta di loop temporale. Stessi gesti, stessi luoghi, impossibilità di progettare una exit strategy dalla propria casa o dalla propria routine. Di contro, la costrizione tra quattro mura ha stimolato in molti di noi la capacità di creare ogni giorno un momento di benessere, di reinventare la giornata, di trovare del tempo per fare cose mai fatte. In tanti hanno riabbracciato il proprio tempo grazie allo smart working e molte coppie hanno esplorato la loro relazione lontano dalla vita quotidiana.

In conclusione, guardate Palm Springs e traete spunto per vivere come se non ci fosse un domani! E se proprio non ne avete abbastanza…

Micaela Paciotti

Le immagini contenute in questa recensione sono riprodotte in osservanza dell’articolo 70, comma 1, Legge 22 aprile 1941 n. 633 sulla Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio. Si tratta, infatti, di «riassunto, […] citazione o […] riproduzione di brani o di parti di opera […]» utilizzati «per uso di critica o di discussione», nonché per mere finalità illustrative e per fini non commerciali. La presenza in CulturaMente non costituisce «concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera».

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui