Nexo Plus: Nuove uscite streaming Settembre 2021

nexo plus nuove uscite streaming

Dopo avervi presentato Nexo Plus, la nuova piattaforma streaming di Nexo Digital, eccoci di nuovo qui a presentarvi le uscite di Settembre.

Tra i nuovi film l’atteso debutto di Asimmetria di Maša Nešković, presentato in anteprima al Trieste Film Festival e in esclusiva su Nexo+ dal 16 aprile, Microcosmo dal 22 aprile per la Giornata Mondiale della Terra, nuovi contenuti d’arte (da Notre Dame de Paris a Giacometti passando per Renoir), danza classica, jazz, moda, documentari (Vaccini di Elisabetta Sgarbi, Se ti abbraccio non aver paura di Niccolò Maria Pagani) e la serie in 12 episodi sulle grandi colonne sonore

Indice

Dall’1 aprile

RENOIR E LA BAMBINA CON IL NASTRO BLU

di Nicolas Levy-Beff

Capolavoro di Auguste Renoir, prima disprezzato e poi a lungo tenuto nascosto, “La bambina con il nastro blu” è oggi di proprietà della Collezione Emil Bührle. Il docufilm offre un viaggio attraverso la storia di questo affascinante dipinto e il suo complesso destino, intimamente legato alla modella che vi fu rappresentata, Irène Cahen d’Anvers, e alle ore buie del regime nazista.

Dal 2 aprile, Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo

SE TI ABBRACCIO NON AVER PAURA

di Niccolò Maria Pagani

Il racconto del legame tra un padre e un figlio in un road movie che parla di autismo. Ma soprattutto del coraggio di chi sceglie di non arrendersi mai. Franco Antonello ha un figlio autistico, Andrea. Quando Andrea ha compiuto 17 anni, padre e figlio hanno deciso di intraprendere un viaggio in moto attraversando tutti gli Stati Uniti. Da quella avventura è nato il libro Se ti abbraccio non aver paura, scritto da Fulvio Ervas e pubblicato da Marcos y Marcos, diventato un best seller a livello mondiale. Nel 2018, mentre Gabriele Salvatores iniziava le riprese del film ispirato al loro libro, Franco e Andrea hanno deciso di rimettersi in sella della loro Bmw per attraversare l’Europa e giungere fino in Marocco ai piedi del deserto del Sahara, seguendo la rotta di Marrakech Express, il film di Salvatores uscito nelle sale 30 anni fa. Ne è nato un viaggio di quasi 9.000 km tra uragani, frane e mille difficoltà, che ha dato vita al documentario diretto da Niccolò Maria Pagani e prodotto da Ushuaia Film in collaborazione con I bambini delle fate.

Dal 7 aprile, Giornata Mondiale della Salute

VACCINI – 9 LEZIONI DI SCIENZA

di Elisabetta Sgarbi

Cosa sono i vaccini? Come funzionano e come sono nati? Ne assumiamo troppi oppure pochi? Possono avere effetti collaterali? E quale relazione hanno con il grande tema dell’immigrazione? Su di essi veniamo correttamente informati? E come si possono riconoscere le false notizie che li riguardano? Sono solo alcuni dei temi che 9 uomini e donne di scienza (medici, semiologi, filosofi) affrontano, in altrettante “lezioni” giocose ed eclettiche, in questo documentario che non intende aprire un dibattito sul tema dei vaccini, semmai intende chiuderlo definitivamente, rimettendo al centro la scienza. La scienza, ci dicono le personalità coinvolte, se è davvero tale, non è dogmatica, si mette continuamente in discussione, è consapevole della propria fallibilità; ma proprio per questo, è allenata a smascherare, con umiltà e autorevolezza, ogni dogmatismo che le si contrapponga. Vaccinarsi non è un gioco, perché in gioco ci sono le vite delle persone più deboli, soprattutto bambini, che non possono proteggersi. A corredo delle teorie sui vaccini, una teoria di giochi meccanici a sostenere le tesi degli scienziati. Una produzione a cura di Fondazione Meyer e Betty Wrong, su soggetto e sceneggiatura di Eugenio Lio, Chiara Spaziani e Oliviero Toscani. Con Alberto Mantovani, Andrea Biondi, Emanuele Coccia, Pietro Bartolo, Massimo Cacciari, Anna Maria Lorusso, Gianpaolo Donzelli, Chiara Azzari, Roberto Burioni. Presentato al 37esimo Torino Film Festival.

Dal 15 aprile, a due anni dal drammatico incendio della cattedrale

NOTRE-DAME DE PARIS – LA COSTRUZIONE DI UNA MERAVIGLIA

documentario in due parti di Emmanuel Blanchard

A due anni dal drammatico incendio, un documentario che ripercorre la storia di Notre-Dame che, a partire dal Medioevo, non ha mai smesso di trasformarsi. Otto secoli di passione, talento, sangue, distruzione e rinascita, durante i quali la cattedrale ha vissuto momenti tumultuosi nella storia della Francia, dai periodi più gloriosi a quelli più bui. Un coinvolgente racconto che attraverso l’animazione 3D permette di ripercorrere le diverse tappe della costruzione del monumento e di mettere in scena sequenze incentrate sull’architettura dell’edificio svelandone tutti i segreti. Un percorso arricchito di filmati esclusivi e interviste di scrittori (come Ken Follett), storici, scienziati, architetti e ingegneri.

Dal 16 aprile

ASSIMETRIA

di Maša Nešković

Una ragazza e un ragazzo trascorrono insieme gli ultimi giorni della loro spensierata pausa estiva, mentre si avvicina il giorno in cui la ragazza dovrà lasciare il paese per sempre. Una giovane donna e un giovane si incontrano ascoltandosi attraverso le pareti di un vecchio edificio. Si legano rapidamente e si buttano in una appassionata relazione amorosa. Mentre esplora con lui la città che aveva lasciato da bambina, la giovane inspiegabilmente sente di averlo già incontrato prima. Una donna e un uomo si separano dopo 20 anni di matrimonio. Ognuno di loro cerca di trovare un posto tutto suo, ma c’è qualcosa che impedisce loro di andare avanti.  L’estate è calda, le strade di Belgrado si riempiono delle storie vuote di queste coppie che si intrecciano in modo quasi casuale. Mentre la narrazione si svolge, emerge il quadro più ampio di una sola coppia – una coppia in tre fasi chiave della propria vita. Presentato in anteprima al Trieste Film Festival.

Dal 18 aprile, nell’anno in cui si festeggiano 120 anni dalla nascita

di Alberto Giacometti (10 ottobre 1901-11 gennaio 1966)

ALBERTO GIACOMETTI BY STANLEY TUCCI

di Elizabeth Dobson

Stanley Tucci è cresciuto a New York con un padre insegnante d’arte e fin da giovane ha amato il lavoro di Giacometti e la sua ricerca sulla condizione umana. Nel documentario, realizzato in occasione delle riprese del film Final Portrait, Tucci incontra profondi conoscitori del lavoro di Giacometti, tra cui lo scultore Antony Gormley, la direttrice della Tate Gallery Frances Morris e Adrien Maeght; entra nello studio parigino al 46 di Rue Hippolyte Maindron, per comprendere più a fondo un uomo tormentato che ha conosciuto la fama, ma che ha vissuto lontano dal lusso e disprezzato il denaro, concentrandosi sempre sulla sua ricerca artistica.

FINAL PORTRAIT

di Stanley Tucci

Nel 1964, in un viaggio a Parigi, lo scrittore americano James Lord (Armie Hammer) incontra l’amico Alberto Giacometti (Geoffrey Rush), che gli chiede di posare per lui. Lusingato e incuriosito, James accetta. È l’inizio di un’amicizia toccante, ma anche di un viaggio illuminante nella bellezza, la frustrazione e la profondità del processo artistico di Giacometti.

Dal 22 aprile, Giornata Mondiale della Terra

MICROCOSMO – GRANDE MERAVIGLIA

di Pascal Moret e Julien Guiol

Un documentario sui poteri invisibili della natura, la sua bellezza, la sua intelligenza. Perché solo partendo dal piccolo si può costruire un mondo più sostenibile. Dopo tre miliardi di anni di evoluzione, la natura ha creato meccanismi sorprendenti, anche a livello microscopico, che permettono alle piante e agli animali intorno a noi di proteggersi, svilupparsi e affrontare le aggressioni da parte di fuoco, aria, terra e acqua. Questo Microcosmo stuzzica la nostra immaginazione con la sua bellezza e intelligenza.

Dal 22 aprile, aspettando la Notte degli Oscar di domenica 25 aprile

I MAESTRI DELLE COLONNE SONORE

Serie in 12 episodi di Lyndy Saville

Il rapporto tra musica e cinema è antico quasi quanto il cinema stesso. Con l’avvento sonoro, i film sono cambiati per sempre. Oggi le colonne sonore continuano ad essere vitali per la produzione di un film, quanto la sceneggiatura, l’interpretazione artistica e la realizzazione visiva. Questi sono i compositori che continuano a plasmare il cinema come lo conosciamo. Una serie in 12 episodi che ripercorre la storia delle grandi colonne sonore dalle origini ai giorni nostri.

Dal 24 aprile, nel giorno del Compleanno di Jean-Paul Gaultier

JEAN-PAUL GAULTIER – L’ULTIMA PASSERELLA

di Loic Prigent

Per celebrare il suo 50º anno come stilista, Jean-Paul Gaultier ha tenuto il suo ultimo show il 22 gennaio 2020 al Théâtre du Châtelet di Parigi, con un evento che unisce modelle e performance artistiche, virtuosismo e celebrazione. Una retrospettiva su una carriera e una dimostrazione che la sua creatività rimane intatta.

Dal 29 aprile, Giornata Mondiale della Danza

SPECIALE GIORNATA MONDIALE DELLA DANZA

con una playlist dedicata selezionata dalla redazione di Nexo+

Dal 30 aprile, Giornata Internazionale del Jazz

SPECIALE GIORNATA MONDIALE DEL JAZZ

con una playlist dedicata selezionata dalla redazione di Nexo+

comprensiva di due versioni “Reloaded” di due classici di Čajkovskij, “Lo schiaccianoci – Reloaded” e “Il lago dei cigni – Reloaded”

Le nuove uscite di Settembre

Dal 1° settembre, in occasione dell’inaugurazione

della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

THE WOMAN WHO LEFT – LA DONNA CHE SE N’È ANDATA

Regia di Lav Diaz

Film vincitore del Leone d’oro nel 2016

Horacia è un’ex insegnante di una scuola elementare che, accusata di omicidio, ha passato gli ultimi 30 anni della sua vita in carcere dove aiuta gli altri da leggere e a scrivere. Un giorno, un altro detenuto confessa di essere stato lui l’artefice del delitto per cui era accusata Horacia e lei esce finalmente di prigione. Si mette alla ricerca della sua famiglia e del figlio Junior, ma ben presto si accorge che il paese dove viveva è tremendamente cambiato: la corruzione dilaga e, gradualmente, dentro di lei si fa strada un forte desiderio di vendetta…

Dal 2 settembre

BECAUSE OF MY BODY

Regia di Francesco Cannavà

Documentario inedito

A causa di una grave disabilità motoria, Claudia non può muoversi liberamente ed è assistita dalla madre. A ventun anni è ancora vergine e si chiede cosa sia il piacere. Un giorno arriva nella sua vita un “lovegiver”, ovvero un assistente che aiuta le persone con disabilità a scoprire il proprio corpo e la sessualità. Seguiti da un’equipe di specialisti, i due iniziano un ciclo di incontri sempre più intimi. Il progetto prevede un protocollo con una regola di difficile applicazione: vietato innamorarsi.

Dal 3 settembre:

Playlist “Il Vaticano e i suoi misteri”

SEGRETI E TESORI DEL VATICANO

Regia di Marc Jampolsky e Marie Thiry

Utilizzando la spettacolare modellazione 3D e CGI per dare agli spettatori come mai prima d’ora una vera comprensione della storia di questo capolavoro architettonico: il Vaticano. Questo patrimonio dell’umanità svela nuovi segreti inesplorati. Una storia in cui religione, politica, arti e scienza si incontrano per affermare l’autorità religiosa e servire come punto di riferimento spirituale.

LA VIA DELLA CONCILIAZIONE

Regia di Raffaele Brunetti e Piergiorgio Curzi

Ognuno di noi conosce la prospettiva di Via della Conciliazione con la basilica di S. Pietro alle spalle: è la cartolina più famosa di Roma. Pochi, però, sanno che questa strada in realtà non ci doveva essere. Il film racconta la storia di un progetto architettonico di grande impatto simbolico nella storia, nella religione e nella vita delle persone. Capiremo come mai Via della Conciliazione rappresenta sia una via familiare per i romani, i turisti, ii fedeli di tutto il mondo, ma anche una ferita aperta, un luogo della memoria.

CHIESA NOSTRA

Regia di Jesus Garces Lambert

Messe celebrate nei nascondigli di potenti boss. Sacerdoti che testimoniano a favore di criminali impenitenti, definendoli “galantuomini” e “amici”. Famiglie mafiose che usano le processioni religiose per estorcere, sotto forma di offerta, i soldi ai negozianti. Feste patronali finanziate dalla mafia. Viaggiando nell’Italia meridionale, lo storico inglese John Dickie proverà a capire come alcuni uomini della Chiesa abbiano contribuito a rafforzare il controllo della criminalità organizzata sul territorio e cosa succederà adesso che Papa Francesco ha deciso di spezzare quest’alleanza, scomunicando ufficialmente i mafiosi.

DIETRO L’ALTARE

Regia di Jesus Garcès Lambert

Nonostante la tolleranza zero di Papa Francesco, casi di abusi sessuali continuano a emergere, toccando anche i vertici del Vaticano. Lo storico inglese John Dickie indaga le cause di questo fallimento.

SACRO DENARO

Regia di Jesus Garcès Lambert

Prelati accusati di corruzione, donazioni usate per coprire abusi, diocesi in bancarotta, inchieste per riciclaggio. E su tutto gli affari sporchi della banca del Papa. I sacri palazzi tremano per gli scandali finanziari e la nuova era di trasparenza promessa da Papa Francesco stenta a cominciare. In Holy Money, John Dickie, storico e giornalista inglese (autore dei best seller “Cosa Nostra” e “Cosa Nostra. Storia della mafia siciliana”) ci guida in un viaggio nel cuore dell’economia vaticana e svela perché la chiesa è così legata al suo impero finanziario da non poter più tornare indietro.

Dal 6 settembre, in occasione del rientro a scuola

W MARIA MONTESSORI

Regia di Emanuela Audisio, Malina De Carlo

Nata nel 1870, Maria Montessori era una visionaria, combatté contro l’analfabetismo, immaginò una forma di pedagogia basata non sulla disciplina ma sulla creatività. Ha dedicato la sua vita a viaggi in Francia, Inghilterra, Spagna, Olanda, India, Stati Uniti dove ha approfondito lo studio di altre culture ed è stata un’attiva sostenitrice del movimento pacifista. È un personaggio che ha cambiato il mondo, che vale la pena onorare e riscoprire.

Dal 7 settembre, in occasione dell’anniversario della morte della scrittrice

KAREN BLIXEN – LA SUA AFRICA

Regia di Elisabeth Kapnist

Documentario inedito

Pioniera del suo tempo, Karen Blixen è oggi considerata una delle più grandi scrittrici del XX secolo. Ha condotto una vita eccezionale tra la sua nativa Danimarca e il Kenya, sua casa adottiva per diciassette anni. Questo film descrive la vita di una donna e scrittrice straordinaria.

Dall’8 settembre, in occasione della nascita del dj

AVICII – CONCERTO TRIBUTO

19 contanti di fama internazionale si sono riuniti per omaggiare Avicii, scomparso a soli 28 anni. Il 5 dicembre alla Friends Arena di Stoccolma si è tenuto, in suo onore, l’Avicii Tribute Concert for Mental Health Awareness. È stata la prima volta che così tanti cantanti e performer hanno reso la sua musica così speciale e ne hanno fatto uno strumento di comunicazione incredibilmente potente.

Dal 9 settembre

OSSESSIONE VEZZOLI

Regia di Alessandra Galletta

Due anni nella vita di Francesco Vezzoli, artista italiano ormai senza confini, mentre prepara le proprie mostre in alcuni dei musei più famosi del mondo e nel contesto delle maggiori istituzioni della scena artistica internazionale: il museo MAXXI a Roma, il MoCA a Los Angeles, la Biennale di Architettura a Venezia, Pitti Immagine a Firenze, il Doha Qatar Museum of Modern Art, il MoMA PS1 a New York e l’Aurora Museum a Shanghai. Gli spettatori sono accompagnati attraverso i diversi progetti, ripercorrendo la genesi dell’idea fino alla realizzazione delle opere stesse e all’apertura delle esposizioni.

Dal 10 settembre

L’IMPERO DELLA DROGA – STORIA DEL NARCOTRAFFICO

Serie inedita in 3 episodi

La storia tortuosa del traffico di eroina, cocaina, oppio, cannabis e altre droghe sintetiche analizzata dal punto di vista degli interessi finanziari, delle politiche proibizioniste e della diplomazia segreta, dei legami tra Stati, servizi speciali e mafie, in tutti i continenti.

Un secolo e mezzo di geopolitica da una nuova prospettiva.

Dal 13 settembre, a dieci anni dalla morte di Walter Bonatti

THE SUMMIT K2

Regia di Nick Ryan

Il 1° agosto del 2008 venticinque alpinisti attaccano il K2, la montagna più pericolosa del mondo. Undici di loro, però, non tornano indietro. Il documentario ricostruisce la dura e commovente cronaca di quel giorno, un viaggio attraverso la passione di persone che sfidano i ghiacci e rischiano la vita per passare pochi attimi senza ossigeno su una cima che proietta l’ombra sulle nuvole. Come puoi continuare a scalare nonostante la morte di un compagno? Che cosa ti spinge ad andare in vetta anche se sai che è troppo tardi?

Un nuovo appassionato titolo per la Costellazione Feltrinelli Real Cinema.

WALTER BONATTI, CON I MUSCOLI, CON IL CUORE, CON LA TESTA

Regia di Michele Imperio

Walter Bonatti è stato un grande alpinista, capace di vincere gradi sfide alpinistiche: K2, Dru, G4, Cervino… Ma le vette raggiunte non sono punti di arrivo, sono tappe intermedie che lo spingono poi verso un viaggio in giro per il mondo, alla ricerca di se stesso. Walter non si è mai adeguato. Si è costruito come alpinista, come esploratore, come fotoreporter e come scrittore, ma sempre e solo con l’intento di essere un uomo. Il documentario parla di questo viaggio, ricostruendo la biografia professionale, ma soprattutto umana, di chi con le mani, con i muscoli, con il cuore, con la testa, ha lottato per essere se stesso senza compromessi.

Dal 13 settembre, in occasione del Dante Day

ONIRICA

Regia di Lech Majewski

Adam è sopravvissuto a un incidente stradale in cui sono morti la sua compagna, Basia, e il suo migliore amico, Kamil. Da quel momento Adam, poeta e promettente professore universitario di letteratura, abbandona l’insegnamento e trova lavoro e rifugio in un centro commerciale. Ciò che gli dà tregua dal dolore che lo tormenta sono la lettura della Divina Commedia e il dormire. Nel sonno può visitare un mondo parallelo in cui incontrare persone care e fantasmi frutto della sua immaginazione. Alla sua sofferenza privata si aggiunge quella della Polonia, sconvolta da catastrofi naturali e politiche nel corso del 2010. Adam, come Dante con Beatrice, continua ad avere dinanzi a sé una meta: ritrovare l’amata Basia.

Dal 15 settembre

THE HEART DANCES

Regia di Rebecca Tansley

Inedito

Lezioni di piano di Jane Campion, caposaldo della storia del cinema, viene re-interpretato dai celebri ballerini cechi Jiří e Otto Bubeníček per il Royal New Zealand Ballet: un viaggio in un territorio inesplorato per tutti i soggetti coinvolti, un processo creativo che si interroga sulle relazioni interpersonali e interculturali. Assisteremo allo scontro tra vecchio e nuovo mondo, alla nascita di nuove relazioni, nuove sfide, nuove comprensioni – mentre Jiří e Otto scopriranno che le responsabilità della narrazione nella danza sono più complesse di quanto potessero immaginare.

Dal 17 al 19 settembre

La 35 edizione del MiX Festival arriva su Nexo+ 

MiX Festival Internazionale di cinema LGBTQ+ e cultura queer e Nexo+ hanno dato vita a una partnership strategica per collaborare alla 35a edizione del festival che torna dal 16 al 19 settembre in una rinnovata formula ibrida che affianca alle proiezioni e agli eventi in presenza al Piccolo Teatro Strehler, Teatro Studio Melato e per la prima volta al cortile di Palazzo Reale a Milano, l’esperienza digitale, sperimentata con successo nel 2020, sulla nuova piattaforma di contenuti on demand ideata da Nexo Digital. Tutti i tesserati MiX potranno accedere al festival digitale su Nexo+ grazie a un apposito pass che verrà fornito contestualmente al tesseramento. Allo stesso modo, per tutti coloro che sono già abbonati a Nexo+ sarà possibile aderire all’associazione MiX Milano APS a un prezzo ridotto così da accedere a tutti i contenuti del festival.

Dal 17 settembre, in occasione dei 10 anni da Occupy Wall Street

IL TORO DI WALL STREET

Regia di Nello Correale

Uno dei regali più originali mai ricevuti: un toro in bronzo lungo 5 metri e pesante 3,2 tonnellate. Destinatario è la città di New York, dove la scultura appare, davanti alla Borsa in Wall Street, la mattina del 16 dicembre 1989, sotto l’albero di Natale. Nessuno l’ha commissionata. Diventerà il simbolo del tempio della finanza americana, un amuleto caro ai broker scaramantici. Ma chi è il donatore? È lo scultore siciliano Arturo Di Modica, di cui questo film ripercorre la vita e l’opera a partire dal suo insolito metodo di lavoro: creare a proprie spese imponenti opere d’arte e collocarle all’aperto.

Dal 18 settembre

DIRETTRICI – LA SCALATA VERSO IL PODIO

Regia di Günter Atteln e Maria Stodtmeier

Essere un direttore d’orchestra donna significa essere un’eccezione. Anche oggi. Quando una donna sale sul podio è, nella maggior parte dei casi, in qualche modo “la prima”: la prima a guidare un’orchestra di livello mondiale, la prima a dirigere la finale di The Proms a Londra, la prima a vincere il Premio tedesco del direttore d’orchestra. Per decenni, questo personaggio sensazionale è stato tradizione. Ma perché ci sono state così poche direttrici donne nella scena musicale internazionale?

Dal 20 settembre

LE DONNE DEL TERZO REICH

Regia di Barbara Necek

Inedito

Le donne tedesche sono state a lungo percepite come testimoni passive dei crimini del regime nazista. Eppure, gli ideologi del Terzo Reich le usavano come parte essenziale del loro sistema. Più di 13 milioni di donne erano membri del NSDAP, il partito nazista. Questo documentario distruggerà la loro immagine convenzionale. Indottrinate, ambiziose e fanatiche, erano parte integrante del regime. Attraverso un’indagine storica e psicologica, tenteremo di capire meglio la loro radicalizzazione e deriva fanatica, svelando una dimensione in gran parte sconosciuta del sistema nazista.

MAGDA GOEBBLES

Regia di Antoine Vitkine

Inedito

Nel bunker di Adolf Hitler a Berlino, bombardato giorno e notte dall’esercito russo, un’elegante donna di circa quarant’anni avvelena i suoi sei figli prima di suicidarsi. Si chiama Magda Goebbels ed è la moglie del famigerato ministro della propaganda, Joseph Goebbels, vera First Lady del Terzo Reich. Partendo da qui, questo documentario, sotto forma di thriller psicologico, tenta di comprendere come Magdalena Friedlander sia diventata Magda Goebbels. Come ha fatto una giovane donna emancipata, cresciuta da un patrigno ebreo, a diventare una fanatica nazista?

IL CORAGGIO DI DIRE NO – LE DONNE CHE SI OPPOSERO A HITLER

Regia di Barbara Necek

Inedito

La storia che questo documentario vuole raccontare è quella delle donne che hanno avuto il coraggio di dire no all’ideologia nazista, che hanno resistito alla barbarie nonostante i rischi di un’eventuale opposizione al sistema. Chi erano queste donne? Perché hanno deciso di opporsi al regime, mettendo a rischio se stesse e le loro famiglie? Un viaggio attraverso le vicende, ancora ampiamente sconosciute, delle donne combattenti della resistenza tedesca.

BLACK BOOK

Regia di Paul Verhoeven

Settembre 1944 – Grazie all’aiuto di esponenti della resistenza, la bellissima ed esuberante cantante ebrea Rachel Steinn riesce a sfuggire a un eccidio che coinvolge la sua stessa famiglia. Per vendicarsi, Rachel assume una nuova identità che le consente di infiltrarsi tra gli alti ufficiali tedeschi. Ben presto, però, la sua vera identità viene presto scoperta e per Rachel sembra la fine. Solo il tempestivo ed eroico intervento dell’amante Müntze riuscirà a salvarla, ma non a placare la sua sete di vendetta.

LA DOULEUR

Regia di Emmanuel Finkiel

Nella Francia del 1944 occupata dai nazisti, Marguerite, una giovane scrittrice di talento, è un attivo membro della Resistenza insieme al marito, Robert Antelme. Quando Robert viene deportato dalla Gestapo, Marguerite intraprende una lotta disperata per salvarlo. Instaura una pericolosa relazione con Rabier, uno dei collaboratori locali del Governo di Vichy, e rischia la vita pur di liberare Robert, facendo imprevedibili incontri in tutta Parigi, come in una sorta di gioco al gatto e al topo. Ma Rabier vuole veramente aiutarla? O sta solo cercando di estorcerle informazioni sul movimento clandestino antinazista?

Dal 20 settembre

THE PARTY

Regia di Sally Potter

Presentato in concorso alla 67ª edizione del Festival di Berlino,

dove si è aggiudicato il Guild Film Prize.

Janet è appena stata nominata Ministro della salute del Governo Ombra, il coronamento della sua carriera politica. Lei e suo marito Bill decidono di festeggiare con gli amici più intimi. Gli ospiti arrivano nella loro casa di Londra, ma la festa volge inaspettatamente al peggio quando Bill all’improvviso fa due rivelazioni esplosive che sconvolgono sia Janet che i presenti. Amore, amicizia, convinzioni politiche e un intero stile di vita vengono messi in discussione. Sotto la superficie elegantemente liberal degli ospiti freme la rabbia. Lo scontro li spingerà a sfoderare l’artiglieria pesante, anche in senso letterale.

Dal 22 settembre

A CIAMBRA

Regia di Jonas Carpignano

Nella Ciambra, una piccola comunità rom in Calabria, la vita ha un ritmo unico. Basta guardare ad esempio Pio che, sebbene abbia solo 14 anni, è cresciuto in fretta: beve, fuma e segue dappertutto il fratello maggiore Cosimo. Da lui ha imparato come muoversi tra le strade della città, fra furti e piccoli crimini. Ma quando Cosimo e il padre vengono arrestati, tocca a Pio prendersi cura della numerosa famiglia. Fra amicizie e tradimenti, una serie di eventi cambierà per sempre il modo in cui vede il mondo.

Dal 23 settembre

UN’EDUCAZIONE PARIGINA

Regia di Jean Paul Civeyrac

Inedito

Intorno a Étienne gravitano i compagni della facoltà di cinema, in particolare l’intransigente e seducente Mathias e l’amichevole Jean-Noël, ma anche una girandola di ragazze: il suo amore di provincia da cui si allontana progressivamente, le sue varie coinquiline, tra cui la studentessa all’Accademia di Belle Arti Valentina e l’attivista Annabelle, e infine la più saggia Barbara. Così tante personalità che, con l’ardore della gioventù, nutriranno l’educazione del giovane e lo confronteranno con la verità o la menzogna dei propri desideri e illusioni.

Dal 24 settembre

CLASSICA PER TUTTI! STORIA DI UN GENERE INASPETTATAMENTE POP

Regia di Günter Atteln

Anche se l’estetica della messa in scena e della trasmissione di musica classica non è cambiata molto negli ultimi 30 anni, si è sviluppato un universo parallelo guidato da una nuova cultura degli eventi, strategie di marketing e celebrità. Con il primo CD nel 1982 la musica classica ha iniziato il suo percorso di divulgazione che ha trovato il suo picco negli anni ’90 con il successo incredibile dei “Tre Tenori.” Ma quale sarà il futuro di questo genere?

Dal 27 settembre

I FIGLI DI HITLER – IL PROGETTO LEBENSBORN

Regia di Laurent Marocco, Françoise Renee Jamet

Inedito

Questa è la storia del progetto con cui la Germania nazista cercò di rendere realtà i suoi piani eugenetici. In apposite cliniche per ricchi ispirate al progetto “Lebensborn”, i nazisti allevarono “bambini perfetti”, nati da SS e donne con basi razziali ben definite. Nacquero così migliaia di bambini che vennero chiamati “figli di Hitler”. Nei progetti del Fuhrer, un giorno avrebbero dovuto guidare il mondo. L’esistenza di uno di questi centri è stata scoperta anche in Francia. Per la prima volta, i bambini nati nel Lebensborn di Lamorlaye scoprono l’oscuro segreto delle loro origini.

MALARIA – L’ARMA SEGRETA DI HITLER

Regia di Lucio Mollica

Una scoperta rivoluzionaria: nel 1944 l’esercito tedesco usò la malaria per sferrare un attacco di guerra biologica nell’Italia centrale. L’esperimento, la cui portata fu eccezionale, venne condotto da due entomologi tedeschi, e venne portato avanti con un duplice scopo: fermare l’avanzata degli Alleati e al contempo punire la popolazione civile. Più di 50.000 persone furono infettate, ma ciononostante l’unico caso mai verificatosi di guerra biologica nella Seconda guerra mondiale è rimasto nascosto per anni. E i responsabili impuniti. Ora, con il contributo di storici, testimoni, scienziati, materiali d’archivio inediti e documenti, questo documentario investigativo svelerà la storia dell’arma segreta di Hitler.

MAUTHAUSEN

Regia di Barbara Necek

200.000 deportati. 120.000 morti. Un campo dove lo sterminio si attuava soprattutto attraverso il lavoro forzato. È il lager di Mauthausen, un inferno in cui i prigionieri hanno vissuto orrori indicibili.  Ma anche il luogo del furto di 2.000 fotografie, messo a punto perché un giorno ci prove concrete e inconfutabili per denunciare quegli orrori. Per 5 anni, nel campo di concentramento di Mauthausen, una manciata di uomini fece ben più che sopravvivere. Rubò e nascose prove. Grazie a questi uomini coraggiosi, 2.000 fotografie del campo di Mauthausen arrivarono fuori dal campo. Ecco l’incredibile storia di questa operazione di salvataggio

Dal 27 settembre

VILLETTA CON OSPITI

Regia di Ivano De Matteo

Ventiquattr’ore per raccontare una splendida famiglia borghese e una ricca cittadina del nord Italia. Di giorno le signore e i loro mariti ostentano pubblica virtù ai tavolini dei caffè. Poi, di notte, la commedia scivola nel noir ed esplode il lato oscuro della provincia in un susseguirsi di meschinità e violenze. I sette vizi capitali incarnati dai sette protagonisti si palesano ai nostri occhi quasi con innocenza. Nessuno è accusabile di nulla anche se, tutti insieme, si macchieranno del peggiore dei peccati.

Dal 28 settembre, in occasione del compleanno Christian Spuck

MESSA DA REQUIEM – IL REQUIEM DI VERDI COREOGRAFATO DA CHRISTIAN SPUCK

Con la Messa da Requiem, Christian Spuck ha portato una delle opere chiave di Verdi sul palcoscenico nella sua prima registrazione audiovisiva da quando ha assunto il ruolo di direttore di balletto all’Opernhaus di Zurigo. Spuck si avventura in una profonda interpretazione della messa funebre di Verdi. Si concentra sulle persone che, nella loro vulnerabilità massima, sono alla ricerca di conforto. Non è affatto interessato a un’illustrazione puramente danzante della musica di Verdi, bensì al legame contenutistico-scenico dei danzatori con i solisti e i coristi.

TITOLI DISPONIBILI A NOLEGGIO NELLO STORE DI NEXO+:

Dal 10 settembre

PAOLO COGNETTI – SOGNI DI GRANDE NORD

Regia di Dario Acocella

Il documentario, nuovo titolo TVOD della Costellazione Feltrinelli Real Cinema, racconta un viaggio che ne contiene molti altri. C’è il viaggio di Paolo lo scrittore e Nicola l’illustratore, che prendono un aereo a Milano, atterrano a Vancouver e da lì, con un camper preso in affitto, si dirigono a nord, fino in Alaska. Ne emerge anche un viaggio alla scoperta del Grande Nord sulle tracce dei Maestri della letteratura americana che hanno ispirato lo scrittore e di Chris McCandless di Into the Wild.

Dal 20 settembre

NELLA MENTE DELL’ESORCISTA

Regia di Alexandre O. Philippe

Un saggio cinematografico lirico e spirituale su “L’esorcista” per scoprire le profondità inesplorate della mente di William Friedkin, le sfumature del suo processo creativo e i misteri della fede e del destino che hanno plasmato la sua vita e la sua filmografia.

ROCKFIELD

Regia di Hannah Berryman

50 anni fa, nel cuore della campagna gallese, due fratelli mungono mucche e si preparano a rilevare la fattoria di famiglia, ma sognano di fare musica. Hanno avuto l’audace idea di costruire uno studio nella soffitta della loro fattoria e registrare i propri brani. Gli animali sono stati cacciati dai fienili e i musicisti sono stati trasferiti nella camera da letto degli ospiti di Nan. Inavvertitamente, avevano lanciato il primo studio di registrazione residenziale indipendente al mondo: Rockfield.

Tutte le nuove uscite streaming

Prima di andare salva tra i preferiti l’articolo con gli aggiornamenti mese per mese delle nuove uscite in streaming su Netflix, Amazon Prime Video, Disney Plus e Nexo Plus. Riceviamo i cataloghi aggiornati a fine mese per il mese successivo direttamente dalle piattaforme. Troppo pigro/a per farlo? Allora immergiti subito nella nostra web story!

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui