You, la serie TV che ti farà cambiare la privacy dei tuoi account

you serie tv

YOU è la nuova intrigante proposta di Netflix.

La serie è tratta dall’omonimo romanzo di Caroline Kepnes. Dieci puntate che lasciano il fruitore attaccato allo schermo evidenziando il lato oscuro di ognuno di noi. Perché – siamo sinceri – tutti abbiamo osservato su Facebook e Instagram per guardare o geolocalizzare un’ex fidanzata/o. La curiosità è un istinto primordiale. Gestirla può implicitamente esser difficile ed avere conseguenze nefaste. Filosoficamente etichettabile come binomio tra reale e il possibile. La curiosità e le sue declinazioni infatti possono creare situazioni non veritiere e trascendere la verità.

La serie tv YOU punta subito i riflettori sul senso del limite oltrepassato. La genuina curiosità viene traslata in autentica ossessione. Luci puntate sul carattere introverso del libraio Joe e sulle ambiziose mire di Beck.

I canali social, in questa serie TV, diventano lo strumento di forza ma al contempo di debolezza. Un crudele specchio contemporaneo nella società delle apparenze.

Come ogni serie TV anche YOU presenta dei pro e dei contro. Analizziamoli insieme.

Contro:

  • i dialoghi a volte forzati;
  • le situazioni gonfiate (ad esempio se sono in un locale pseudo mondano ho delle difficoltà a sentire per bene chi siede al mio tavolo figurarsi sentire distintamente le conversazioni di un altro tavolo);
  • le sparizioni e le conseguenti dimenticanze: nessuno cerca più nessuno nel momento dell’effettiva assenza dai social.

Pro:

  • Il personaggio Joe Goldberg, il libraio stalker, interpretato da un brillante Penn Badgley aka Gossip Girl;
  • L’analisi degli intimi lati oscuri in ognuno di noi;
  • I riflettori puntati sull’utilizzo spasmodico dei social e della continua ricerca di auto affermazione.

Di una cosa si può esser certi dopo aver visto la serie TV You: la determinazione di cambiare la privacy dei propri account social.you serie tv

E quelli di Netflix ironicamente ci hanno visto lungo.

A ben giudicare anche dai rumors. Difatti, si vocifera che il 2019 vedrà l’avvento della seconda stagione di You. Anch’esso basato sul libro Hidden Bodies della stessa Caroline Kepnes.

Quindi occhi puntati alle notifiche.

Alessia Aleo

Alessia Aleo
Giornalista pubblicista, una grande passione per la moda. Sempre in viaggio e alla scoperta di nuove prospettive.

COMMENTA QUESTA DOSE DI CULTURA

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui