Giochi di potere, il ritorno di Ben Kingsley al cinema

4
Giochi di potere 2018

Il prossimo 11 luglio uscirà nelle sale italiane il nuovo film di Per Fly Giochi di potere.

È la storia di Michael (Theo James), un giovane idealista che ottiene il lavoro dei suoi sogni alle Nazioni Unite come coordinatore del programma “Oil for Food”. Si ritrova in un Iraq che, nell’atmosfera già tesa del dopoguerra, è assediato da agenti del governo e da paesi avidi di potere attratti come squali dalle sue riserve di petrolio. Michael cercherà risposte nell’unica persona di cui è convinto di potersi fidare, Pasha (Ben Kingsley), suo capo ed esperto diplomatico. Ma quanto più inizia a scoprire i dettagli, più comincerà ad affacciarsi il sospetto che si tratti di una cospirazione ad alti livelli. L’unica via di uscita sarà quella di denunciare tutto, mettendo a rischio la sua vita, la carriera del suo mentore e la vita della donna curda di cui è innamorato.

Il film è un thriller politico ispirato all’autobiografia di Michael Soussan. Nel libro l’autore racconta lo scandalo “Oil for Food” (“Petrolio in cambio di cibo”), noto come il più clamoroso scandalo finanziario nella storia delle Nazioni Unite.

Altra grande novità di Giochi di potere riguarda alcuni ritorni sul grande schermo.

Il primo è il premio Oscar come miglior Attore del 1983 Ben Kingsley, la cui ultima apparizione risultava nel 2017 War Machine di David Michod. Altro grande ritorno è del regista e sceneggiatore Per Fly, la cui ultima opera risultava nel 2013.

 

Redazione Culturamente

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui