Il tanto desiderato ritorno di Will e Grace

Will e Grace 9

Dopo 10 anni la sit-com continua ad essere effervescente e ‘politicamente corretta’

È in corso la nona stagione di Will e Grace. Negli Stati Uniti la serie cult è trasmessa sulla NBC in Italia invece sul canale telematico, edito da Mediaset Premium, Joi dal 13 ottobre 2017.

Non ritroviamo i quattro personaggi dove li avevamo lasciati 11 anni fa. Grace e Will non hanno figli che convolano a nozze. Will e Grace non diventano consuoceri. Le loro vite sentimentali, invece, continuano ad essere tormentate. Con non un rapido colpo di mano gli autori hanno messo una toppa al finale della serie già esistente per poter avviare un nuovo capitolo.

La conclusione dell’ottava stagione, che doveva essere definitiva, è identificabile quasi come un sogno. Pertanto riprese in mano le vite di Will e Grace, Karen e Jack non resta altro che ridere e riflettere.

Il tanto desiderato ritorno di Will e GraceRiflettere perché dietro ogni risata è celata una piccola denuncia.

Difatti, dopo l’episodio speciale per le elezioni presidenziali USA e il grande riscontro da parte del pubblico, tornare sul piccolo schermo è stata quasi una necessità primordiale.

I numeri parlano chiaro. Grande accoglienza da parte del pubblico nostalgico e di quel nuovo bacino di giovanissimi.

Il progetto della nona stagione è stato approvato a tavola da parte degli attori e all’unanimità.

«’Che facciamo?’. Ed eravamo tutti d’accordo che avessimo bisogno di ridere. E più di tutto volevamo far ridere le altre persone in questo momento così complicato per il nostro paese e per il mondo. In questo momento in cui regnano il caos, la paura e la confusione. Abbiamo pensato che avessimo ancora tanto da dire nell’unico modo in cui siamo capaci, ovvero mettendo al primo posto l’ironia e il divertimento, ma senza mai perdere di vista la politica, la cultura di oggi e la società.» Ha rivelato Debra Messing.

La sit com si sviluppa con uno stampo anti-Trump. Will e Jack sono omossessuali. Grace è ebrea. La bellezza della diversità è all’ordine del giorno.

L’unica che appoggia le politiche di Trump, ovviamente, è la ricca Karen.

Will e Grace hanno segnato un epoca influenzando gli usi e costumi americani di un ventennio e sdoganando definitivamente il concetto di omosessualità in TV.

‘Make America Gay Again’ è uno degli slogan che campeggia nella prima puntata della nona stagione. Come dei super eroi della risata si sono manifestati nuovamente nel momento del bisogno. Nel momento in cui la progressista America vacilla nelle mani di un presidente omofobo, razzista e sessista.

Dobbiamo essere onesti. Will e Grace ci siete mancati!

 

Alessia Aleo

Alessia Aleo
Giornalista pubblicista, una grande passione per la moda. Sempre in viaggio e alla scoperta di nuove prospettive.

COMMENTA QUESTA DOSE DI CULTURA

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui