Visioni di mostri, miracoli e meraviglie al Festival di Cinema del reale

festival di cinema del reale

Dal 19 al 22 Luglio il Festival di Cinema del reale trasformerà Specchia, borgo in provincia di Lecce, in una cittadella del cinema.

 

 

Nel cuore del Salento, nel piccolo borgo di Specchia, bandiera arancione Touring Club, si tiene da quattordici anni il Festival di Cinema del reale. Ideato da Big Sur e diretto da Paolo Pisanelli.
Le piazze, magazzini, vicoli e le sale del Castello Risolo saranno animate da proiezioni, anteprime di film, mostre ed installazioni. Quattro giorni all’insegna del cinema più pazzo,  spericolato, curioso e inventivo. Un Festival non solo solo da vedere, ma una Festa da vivere, con laboratori, performance, live, djset, visite guidate ed happening.

“Ci sono tre parole incise nel soffitto, al centro di mille immagini noi ci guardiamo e forse potremmo riuscire a leggere l’incisione mostri / miracoli /meraviglie con lo stupore di chi non aveva mai visto accostare queste tre parole che indicano cose di tutto il mondo”. (Paolo Pisanelli- direttore artistico)

Mostri / miracoli / meraviglie sono le tre parole chiave che ispirano questa edizione e dettano il ritmo delle proiezioni con visioni inedite, originali e creative, capaci di raccontare le trasformazioni della società in cui viviamo.

Fra gli ospiti internazionali il regista cinese Huang Wenhai che a Specchia presenta in anteprima italiana la sua ultima opera “We, the Workers”. Un  tuffo nel cuore del sud della Cina, che viene definito la più grande fabbrica del mondo. Un film per raccontare la condizione e lo stato dei diritti dei lavoratori.

Giungono da Israele le visioni di Tomer Heymann col suo imperdibile “Mr. Gaga”, documentario travolgente incentrato sulla figura di Ohad Nahirin, uno dei coreografi più importanti e innovativi al mondo.Ci sarà un focus dedicato a produzioni e festival dall’Iran, Francia, Kosovo e Stati Uniti grazie alle collaborazioni con l’Archivio Docufest di Prizren, Vive le Cinema! Festival del Cinema francese nel Salento. Diritti a Todi – Human Rights International Film festival, Fajr International Film Festival e con Wanted – Cinema Ricercato che quest’anno porta sugli schermi di Specchia “I am not your Negro” di Raoul Peck. “Robert Frank. Don’t Blink” di Laura Israel. “Station to Station” di Doug Aitken e “Robert Doisneau – la lente delle meraviglie” di Clementine Deroudille.

Accanto agli ospiti internazionali non mancano momenti di approfondimento sulla “meglio gioventù” italiana. Un occhio di riguardo che La festa di Cinema del reale riserva ai nomi storici del documentario nostrano.

Da non perdere “La natura delle cose” di Laura Viezzoli. “A noi ci dicono” di Ludovica Tortora De Falco. “Era ieri” di Valentina Pedicini. Presentato dal Castellaneta Film Fest; “Liberami” di Federica Di Giacomo. “Circle” di Valentina Monti. “Un altro me” di Claudio Casazza. “Cinema Grattacielo” di Marco Bertozzi. “Poseidonia – I fondali della metropoli” di Marcello Anselmo. Tra gli omaggi si segnala “La torta in cielo” di Lino del Fra con Paolo Villaggio, recentemente scomparso. i tributi a Renato May con “Il Nano”. “Tino e Tanto” a Giuseppe Bertolucci, Michele Gandin con “I Muratori” e l’“Oltraggio a Edoardo”, tra gli artisti presenti nella sezione Sguardi e Visioni.

Poetiche/Pratiche, seminari tenuti dai grandi protagonisti del cinema documentario ospiti del festival. Nel tempo, questi cicli di incontri sono diventati appuntamenti attesi da studenti, studiosi, operatori culturali e appassionati di cinema, che già dal mattino affollano le sale di Castello Risolo. Lezioni/colazioni sono interventi dai “minuti contati” della durata di 15 minuti per autore, con annesso dibattito. La collaudata formula della lezione frontale lascia il posto all’immagine di una colazione vera e propria da trascorrere in compagnia di registi, autori e operatori culturali nell’intento di favorire il confronto tra il pubblico e gli autori.

Una Festa allargata, che comprende non solo proiezioni ma anche installazioni audiovisive, mostre fotografiche.

Realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission e dalla Regione Puglia– Assessorato Industria Turistica e Culturale – a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia Area di Intervento IV, La Festa di Cinema del reale è un evento culturale e creativo ideato dalla società cooperativa Big Sur con le associazioni culturali OfficinaVisioni e Cinema del reale, in collaborazione con Comune di Specchia, ATS Core a Core, GAL Capo di Santa Maria di Leuca, Comune di Corigliano d’Otranto, Comune di Alessano, Comune di Calimera, Comune di Andrano, Istituto Centrale di DemoEtnoAntropologia, Museo delle Civiltà e di molte aziende, associazioni e privati e il patrocinio del Distretto Produttivo Puglia Creativa e dell’Università del Salento, per promuovere e sviluppare le narrazioni del reale e il cinema documentario realizzato in Italia, nei paesi del Mediterraneo e nel mondo.

Per tutte informazioni ed il programma di tutti gli eventi potete visitare la pagina ufficiale Cinema del Reale 

 

Malvina Porta 

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui