Sanremo 2020: chi si esibirà sul palco dell’Ariston?

cantanti Sanremo 2020

Il Festival si avvicina e, come ogni anno, con un po’ d’anticipo, è stata resa nota la lista dei cantanti di Sanremo 2020.

Dal 4 all’ 8 febbraio su Rai 1 potremo intrattenerci con le esibizioni dei seguenti artisti:

  • Achille Lauro (ha partecipato a Sanremo lo scorso anno)
  • Alberto Urso (prima volta all’ Ariston)
  • Anastasio (prima volta all’ Ariston)
  • Diodato (ha partecipato alla competizione nel 2018)
  • Elettra Lamborghini (prima volta all’ Ariston)
  • Elodie (ha partecipato nel 2017)
  • Enrico Nigiotti (ha partecipato lo scorso anno)
  • Francesco Gabbani (ha partecipato nel 2017)
  • Giordana Angi (ha partecipato nel 2012 nella sezione Sanremosocial)
  • Irene Grandi (ha partecipato nel 2015)
  • Junior Cally (prima volta all’ Ariston)
  • Le Vibrazioni (hanno partecipato nel 2018)
  • Levante (prima volta all’ Ariston)
  • Marco Masini (ha partecipato nel 2017)
  • Michele Zarrillo (ha partecipato nel 2017)
  • Morgan con Bugo (Morgan ha partecipato nel 2016 come membro dei Bluvertigo, mentre per Bugo è la prima volta all’ Ariston)
  • Paolo Jannacci (prima volta all’ Ariston)
  • Piero Pelù (prima volta all’ Ariston)
  • Pinguini Tattici Nucleari (prima volta all’ Ariston)
  • Rancore (lo scorso anno è salito sul palco con Daniele Silvestri)
  • Raphael Gualazzi (ha partecipato nel 2014)
  • Riki (prima volta all’ Ariston)
  • Rita Pavone (la sua ultima volta sull’Ariston risale al 1972)
  • Tosca (la sua ultima volta sull’Ariston risale al 1996).

Tra i cantanti di Sanremo 2020 ci saranno quindi volti molto noti del panorama musicale italiano come Irene Grandi, Zarrillo, Pelù e Masini, ma anche artisti emersi nell’ambito di talent televisivi come Alberto Urso, Riki e Giordana Angi.

Non mancano neanche i cantautori che vengono considerati portavoce dell’indie italiano come Levante e Pinguini tattici nucleari.

Cosa pensiamo noi della redazione di questa lista di cantanti di Sanremo?

Ognuno di noi quando ha letto chi saranno gli artisti in gara si sarà già creato delle aspettative e, pur non avendo ancora ascoltato le canzoni, starà già intimamente tifando per qualcuno.

Ecco a voi i nostri cantanti preferiti sulla carta.

Valeria propone la sua top 3…

  1. Raphael Gualazzi. È il mio preferito su tutti. Salito alla ribalta nel 2011 grazie alla vittoria al Festival di Sanremo, tra i “giovani”, con “Follia d’amore” Gualazzi ha sempre provato ad unire la sua grande passione, il jazz, con sonorità più pop.  Lo ricorderete per singoli come L’estate di John Wayne.
  2. Levante. Levante, nome d’arte di Claudia Lagona, è una cantautrice di origini siciliane trapiantata a Torino. Dall’esordio esplosivo con il singolo Alfonso (2013) non si è più fermata. È conosciuta dal grande pubblico grazie alla sua partecipazione come giudice a X Factor.
  3. Pinguini tattici nucleari. Mai mi sarei aspettata di trovarli tra i cantanti di Sanremo 2020. La band, composta da Riccardo Zanotti alla voce, Nicola Buttafuoco e Lorenzo Pasini alla chitarra, Simone Pagani al basso, Matteo Locati alla batteria ed Elio Biffi alla tastiera, fisarmonica e voce, fa parte del panorama indie italiano.

Ambra propone la sua top 3…

  1. Diodato. Lui è un altro giovane ragazzo appartenente alla scena Indie che però non ha lo stesso successo di molti altri cantanti molto in voga tra i Millenial. E’ stato già due anni fa a Sanremo, insieme a Roy Paci, con Adesso, una canzone dal testo bellissimo che mi è rimasto nel cuore i primi mesi del 2018. L’anno scorso invece ha partecipato alla serata dei duetti per Ghemon con i Calibro 35, in uno stupendo riarrangiamento di Rose Viola: la sua voce creava un contrasto armonioso con quella di Ghemon! Ho molta fiducia nel ragazzo e spero di essere sorpresa positivamente con un bel pezzo proprio come è successo l’anno scorso con Mahmood!
  2. Raphael Gualazzi. Gualazzi è uno degli artisti italiani sottovalutati e spesso poco citato fra gli artisti di talento. Lui è la prova che un artista, può suonare lo stile che vuole e farlo piacevole al pubblico. Sembra facile ma in realtà non lo è, perché è facile cadere nel commerciale e far perdere così spessore al brano. Ho alte aspettative da lui, spero di non essere delusa.
  3. Irene Grandi. Lei è una grandissima donna, di talento, ed una delle poche a fare rock! Non conosco le motivazioni per cui lei sia sparita quasi del tutto negli ultimi anni, ma mi auguro (e auguro anche a lei) che la sua partecipazione al Festival di Sanremo quest’anno le dia di nuovo il via per far ripartire la sua carriera e farci sentire la sua voce e la sua musica. Come successo a Paola Turci due anni fa.

È stato difficile scegliere solo tre cantanti di Sanremo 2020, perché quest’anno, tranne un gruppetto di cantanti o presunti tali, ci sono degli artisti in gara che apprezzo molto.

Oltre ai tre preferiti, sono molto curiosa di ascoltare anche i Pinguini Tattici Nucleari e Levante, che già mi ha sorpresa con questa notizia, dato che il suo ultimo album, Magmamemoria, è uscito pochi mesi fa.

Alessia propone la sua top 3…

  1. Enrico Nigiotti. L’anno scorso la canzone Nonno Hollywood per me meritava il podio, quantomeno. È un cantautore che a mio avviso ha molto potenziale.
  2. Irene Grandi. È una cantante che non si vede in giro da un po’, ma che solitamente si fa riconoscere. A mio avviso potrebbe stupire: mi piacque molto il duetto con la Bertè lo scorso anno.
  3. Piero Pelù. Ha una voce unica che ha cantato bellissime canzoni. Sparito da un po’ (almeno dal mio radar), voglio vedere come si reinventa!

Simona propone la sua top 3…

  1. Enrico Nigiotti. Dopo la partecipazione dello scorso anno con Nonno Hollywood, toccante dedica a suo nonno, Nigiotti si ripresenta anche quest’anno sul palco dell’Ariston. Ci toccherà preparare nuovamente i fazzoletti?
  2. Pinguini Tattici Nucleari. Da appassionata e sostenitrice dell’indie italiano, leggere il nome della band mi ha sorpresa e incuriosita allo stesso tempo. La scelta del Festival di aprirsi a nuovi generi musicali come il rap e l’indie negli ultimi anni, dimostra ancora una volta il tentativo della direzione artistica di svecchiare la kermesse sanremese.
  3. Elodie. Reduce dai tormentoni estivi di successo, l’ex allieva di Amici di Maria de Filippi torna sul palco dell’Ariston per la seconda volta. Nel 2017 con il brano Tutta colpa mia si era piazzata all’ottavo posto. Quest’anno riuscirà a fare meglio?

Fuori dalla mia top 3, non posso non citare l’esordio di Elettra Lamborghini. Già da tempo si vociferava di una sua possibile partecipazione al Festival, ora non ci resta che aspettare per ascoltare quale brano porterà in gara. Twerkerà in prima serata su Rai Uno? Staremo a vedere.

Chissà se le canzoni e le interpretazioni dei cantanti di Sanremo 2020 ribalteranno queste top 3.

Se volete farvi un’idea dei lavori precedenti degli artisti in gara ecco una playlist con i loro brani più conosciuti:

Valeria de Bari

con la collaborazione di Ambra Martino, Alessia Pizzi e Simona Specchio.

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui