“Dream” – Quando l’arte incontra i sogni

dream mostra

Dream: si è appena conclusa al Chiostro del Bramante la mostra ispirata al sogno

Da poco è terminata in una location davvero da sogno nel cuore di Roma, una mostra che ha lasciato tutti senza parole. A farla da padrone in questo accurato allestimento sono stati l’interattività, la modernità e l’originalità delle opere presentate.

Far partecipare, finalmente, i fruitori dell’arte moderna e contemporanea alle opere di grandi artisti di fama internazionale sembra essere un’ottima motivazione che li spinge verso l’arte. La conoscenza di quest’ultima sembra ormai essere sempre più a “portata di mano”. Tutti possono entrare a far parte del mondo dell’arte; dai più adulti, ai bambini, si tratta di una dimensione aperta a tutti.

Il favoloso scenario del Chiostro del Bramante viene riconosciuto come il luogo perfetto per ospitare una mostra che si intitola proprio “Dream“, “Sogno”.

Niente più del sogno può riportarci alla realtà, solo chi osa sognare resta davvero in contatto con il mondo artistico.

Tra gli artisti: Bill Viola, Anish Kapoor, Luigi Ontani, Mario Merz, James Turrell, Anselm Kiefer.

DREAM. L’arte incontra i sogni” termina la trilogia, ideata e curata da Danilo Eccher per il Chiostro del Bramante, iniziata nel 2016 con “LOVE. L’arte incontra l’amore” e proseguita nel 2017 con “ENJOY. L’arte incontra il divertimento”.

Il teaser della mostra, dal canale ufficiale Youtube del Chiostro del Bramante

Le due mostre precedenti hanno riscontrato un grandissimo successo di pubblico, anche sui social; e questa terza sfida non poteva essere da meno.

I sogni incantano il pubblico, che per qualche ora vuole provare a dimenticare la realtà ed essere catapultato nel mondo dei sogni. E riesce bene in questo intento, visto che in questa mostra è costretto ad interagire con essa.

Lo spettatore è messo a confronto con la propria immaginazione.

Alcune foto della mostra “Dream. L’arte incontra i sogni.”

Si è appena conclusa questa riuscitissima trilogia a cura del critico Eccher e subito il Chiostro è pronto ad offrirvi nuove sensazionali emozioni, trasportandovi nel mondo dell’arte, a partire dal 25 settembre con la mostra che vi incanterà su “Bacone e Freud”.

Non smettete mai di sognare!

 

Articolo e foto a cura di Alessandra Santini

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui