In nome del popolo sovrano

In nome del popolo sovrano, storie nella Roma che lottò

“Avevamo fatto la Repubblica dei poeti: potevamo vince?” Roma, 1849. Pieno periodo risorgimentale. La città vive la romantica parentesi della Repubblica, dopo la fuga di Pio IX e la caduta del potere temporale. Giornate dove i cannoni sparavano sempre e ovunque, le barricate impedivano la circolazione delle carrozze e i cuori rivoluzionari combattevano contro i francesi…