Usciva il 20 gennaio del 1997 “Homework”, il primo rivoluzionario album dei Daft Punk

Daft punk album homework
Daft punk album homework

Homework è l’album che ha segnato l’inizio della storia dei Daft Punk, il duo francese composto da Thomas Bangaltier e Guy-Manuel De Homen-Christo che vanta il merito di aver portato fuori dai confini nazionali la french house.

Conosciuta anche come French Hype, French touch, Disco house, Neu-disco, Filter house e Tekfunk la french house è la musica dal ritmo techno che si ballava nelle discoteche, nei magazzini e nelle banlieues della capitale francese.

Si tratta di un genere importato dagli Stati Uniti che in Francia viene reinterpretato e rimodellato diventando più chic, elegante ed elaborato. Caratteristiche dei brani French house sono l’uso dell’effetto “filtro” delle frequenze, il ricorso a stabs vocali e il campionamento di vecchi dischi disco e funk degli anni ’70 e ’80.

TRACK LISTING

  1. Daftendirekt 
  2. WDPK 83.7 FM
  3. Revolution 909 
  4. Da Funk 
  5. Phœnix 
  6. Fresh 
  7. Around the World 
  8. Rollin’ & Scratchin 
  9. Teachers 
  10. High Fidelity 
  11. Rock’n Roll
  12. Oh Yeah 
  13. Burnin’ 
  14. Indo Silver Club 
  15. Alive 
  16. Funk Ad 

Le tracce di Homework sono state composte nella cameretta di Thomas Bangaltie. Sembra incredibile a credersi, perché si tratta di un album composto da una serie di pezzi mozzafiato caratterizzati da samples basilari, che si memorizzano istantaneamente.

Il successo di Homework è però arrivato sulle note di una traccia in particolare: Around the World, il pezzo dance che con la sua linea di basso minimalista (come quello di Another One Bites the Dust) e le tre parole del titolo ripetute all’infinito – con l’insistenza ossessiva tipica del mantra – è letteralmente riuscito a fare il giro del mondo, scalando le classifiche nazionali.

Around the world è una canzone iconica nella storia della musica elettronica, esattamente come lo è il suo videoclip girato dal mitico Michel Gondry, il regista del film cult Se mi lasci ti cancello.

Il video di Around the World presenta una struttura ripetitiva delle immagini che ricalca la traccia sonora. L’ambientazione è un palcoscenico circolare con una scala inclinata, in cui si muovono dei gruppi di personaggi travestiti che ballano seguendo il ritmo sincopato della canzone.

I protagonisti sono dei robot che camminano in circolo su una piattaforma, atleti e nuotatrici sincronizzate che vanno su e giù per le scale, scheletri che ballano al centro del “disco,” e mummie che danzano seguendo il ritmo della batteria.

Si tratta di una rappresentazione visuale della canzone, coreografata da Blanca Li in cui i movimenti di tutti sono perfettamente sincronizzati. Lo spettatore non può che essere rapito dall’ipnotico effetto di immagini e suoni.

Grazie all’incredibile debutto di Homework, Bangalter e De Homem-Christo, si ritroveranno, poco più che maggiorenni, ad essere allo stesso tempo star della scena underground e dominatori delle hit parade di mezzo mondo.

Homework rappresenterà infatti il manifesto estetico della nuova dance music ed è da considerarsi a pieno titolo uno dei migliori album di sempre.

Valeria de Bari

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui