Il fumetto in mostra a Milano: Tex, 70 anni di un mito

tex fumetto - museo della permanente

Dal 2 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019 sarà disponibile a Milano la mostra Tex – 70 anni di un mito. Il personaggio del fumetto più venduto in Italia compie infatti 70 anni, e il Museo della Permanente vuole omaggiarlo con un’esibizione davvero interessante.

La mostra Tex – 70 anni di un mito apre a Milano al Museo della Permanente, in via Turati. Insieme alle opere di Caravaggio, in questo museo si potranno ammirare tavole, disegni originali, gadget e tanto altro ancora dal mondo di Tex Willer. Tex è ancora il fumetto più venduto in Italia, pubblicato ininterrottamente da settant’anni.

Dal 1948, infatti, l’eroe creato da Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini (in arte Galep) cavalca sulle piste del West e dell’Avventura, dall’Arizona al Grande Nord. Raddrizzatore di torti e dispensatore di giustizia, Tex non è però un cavaliere solitario. Può contare sull’aiuto del vecchio Kit Carson, del fiero navajo Tiger Jack e del figlio Kit.

Chi è Tex?

Tex è stato un fuorilegge, ha combattuto la Guerra Civile con il Nord, pur essendo texano, perché fieramente antischiavista. Ha lottato per la libertà del Messico con l’amico Montales e, dopo aver conosciuto Kit Carson, è entrato nel corpo dei rangers. È diventato capo dei Navajos (il suo nome indiano è Aquila della Notte) sposando Lilyth, figlia del capo Freccia Rossa.

Questa la storia iniziale. Ma Tex è molto di più, e la mostra di Milano lo dimostra. Percorrendo la sua storia negli anni, il visitatore può ammirare tavole e disegni originali, biografie degli autori, copertine, ritratti dei protagonisti. E anche immagini indissolubilmente legate alla memoria personale, alla cultura circostante, e persino un pizzico di tecnologia. Tramite degli schermi touch si puòinterrogare” Tex, o scoprire qual è la copertina del proprio giorno di nascita, e ancora entrare a far parte del Vecchio West con la realtà virtuale.

Durante la mostra si può ammirare l’originale della prima striscia di Tex, sceneggiata da Gianluigi Bonelli 70 anni fa. Inoltre si possono leggere le sceneggiature scritte da Bonelli stesso, contemplare la sua macchina da scrivere, e tanto altro ancora. Un modo per ripercorrere 70 anni di Tex e di storia italiana: la mostra racconta anche il parallelo tra le avventure a fumetti del ranger e quelle del nostro Paese.

Ma passiamo ora agli annunci e alle novità. Bonelli in questa occasione ha annunciato l’avvio di una nuova serie di Tex! Per celebrare il compleanno di Tex, Sergio Bonelli Editore ha infatti lanciato una nuova serie dedicata al passato del celebre Ranger, che andrà ad affiancare il mensile classico. La nuova testata si intitolerà Tex Willer e guiderà i lettori attraverso la giovinezza di un Tex giovane e ancora fuorilegge.

 

Come spiega Mauro Boselli, curatore di Tex: “La nostra intenzione è quella di farvi riassaporare il gusto e il ritmo d’altri tempi di un giovane West e di un giovane Tex, il sapore dell’avventura semplice, diretta e incantata, come la vivevano le fantasie di Bonelli, di Galep e dei loro lettori. La prima storia, per un sentito e necessario omaggio al mito e ai due grandi fumettari che l’hanno creato, prenderà avvio proprio da quel primo episodio con Tesah e il suo tesoro segreto, ma, come vedrete, scoprendone antefatti, seguiti e particolari nuovi”.

Tex arriva a Lucca

E non finisce qui! Anche Lucca Comics & Games si unisce alle celebrazioni dedicate ai 70 anni di Tex. Grazie alla virtual reality, infatti, nei giorni di Lucca Comics & Games (31 ottobre-4 novembre 2018) presso l’Auditorium Agorà, in Via delle Trombe 6, i visitatori potranno entrare virtualmente all’interno della mostra del Museo della Permanente di Milano dedicata ai 70 anni di Tex. Nel corso dell’esperienza l’utente sarà in compagnia di un disegnatore di Tex che gli farà da Cicerone e lo accompagnerà per le sale della mostra, facendogli scoprire gli aspetti più curiosi e appassionanti dell’esposizione milanese. Inoltre, verranno esposti a Lucca il Tex più grande mondo e rari cimeli legati al celebre ranger.

L’esclusiva TEX EXPERIENCE è realizzata da Sergio Bonelli Editore, che sarà come ogni anno presente in fiera con il suo padiglione (in piazza San Martino). In mostra ci saranno anche gli innovativi Oculus Go, visori “stand alone” con lo schermo incorporato. Nella piazza antistante l’Auditorium Agorà sarà inoltre collocata una statua in vetroresina a grandezza naturale di Tex che accoglierà tutti i visitatori.

Che dire di più? Lunga vita a Tex!

Valeria Martalò

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui