Platone e l’innamoramento: la semplicità dello sguardo dell’anima

Se prendiamo un oggetto A, che è uno, e gli aggiungiamo un oggetto B, che è uno anch’essi, questi due oggetti sommati saranno ora due. Ora abbiamo un due che prima non c’era. Questo due pare perciò essere nato dal nulla. Platone dice che CONOSCERE equivale a RICONOSCERE. Come se noi avessimo insite delle conoscenze … Leggi tutto Platone e l’innamoramento: la semplicità dello sguardo dell’anima