Intervista ad Elsa Giordano, autrice di Una Settimana da Favola

Intervista ad Elsa Giordano, autrice di Una Settimana da Favola

Sette favole per i sette giorni della settimana. E’ questo il libro “Una Settimana da Favola – Sette fiabe per sette giorni”, scritto dall’autrice Elsa Giordano, nonna part-time, convinta animalista e amante delle piante, come lei stessa si descrive.

Un volume colmo di valori, dall’amicizia alla speranza, trasmessi attraverso le avventure di simpatici personaggi venuti fuori dall’immaginazione dell’autrice che, dopo aver  piacevolmente intrattenuto bimbi di ogni età leggendo loro le fiabe classiche in una biblioteca, decide di cominciare a scrivere nuove fantastiche storie. Ecco cosa ci ha raccontato!

Come nasce la passione per la scrittura e per le fiabe?

Ho sempre ammirato gli scrittori, essendo un’assidua lettrice rimanevo incantata davanti alla descrizione di una situazione o all’emozione che provavo quando si parlava di sentimenti! A volte, si sa, l’umiltà va a farsi benedire e così sognavo di imitarli! 

Per scrivere racconti per bambini bisogna avere molta immaginazione, lei a cosa si è ispirata per questo suo lavoro?

Ho voluto un po’ sensibilizzare i bimbi verso gli animali, non ce n’è mai abbastanza di amore verso questi nostri amici che non hanno voce ma sono capaci di dare tanto affetto. Poi ci sono due storie puramente fantastiche e lì la mia fantasia è andata a briglia sciolta, fra gli astri e fra le ombre!

Certo dar corpo ad un’ombra è proprio impensabile ma… è  una favola no?

Come mai proprio la scelta di scrivere sette favole come i sette giorni della settimana? 

Scrivere delle fiabe è successo in modo molto naturale: avendo un nipotino, per attrarre la sua attenzione, ho cominciato ad inventare storie… inventa oggi e poi domani ecco che ho raggiunto il numero 7. Ho pensato quindi di abbinarle ai giorni della settimana, per dare un senso a questo numero.  

Lei è una nonna part-time, come si definisce. Suo nipote l’ha aiutata nella stesura di queste storie fantastiche?

Inconsapevolmente il mio nipotino, con le sue domande, mi ha suggerito diverse situazioni!

Ora che ha pubblicato questa raccolta, crede che ci sarà un seguito?

Spero che ci sia un seguito (ne ho già scritta un’altra). Raccontare favole è una sensazione appagante (forse è il lato infantile irrisolto che vuol venire fuori?)

Ha in progetto altri lavoro? Magari…un romanzo?

I romanzi lasciamoli scrivere agli scrittori, quelli veri, io son cresciuta con la Morante, Di Giacomo, Moravia… e vi assicuro è stato un bel crescere!

Il volume “Una settimana da favola – Sette fiabe per sette giorni” sarà presentato il prossimo 21 dicembre, a partire dalle ore 17 presso Bookshop di Explora – Museo dei Bambini, a Roma.

 

Ilaria Scognamiglio

 

COMMENTA QUESTA DOSE DI CULTURA

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui