Dominio Pubblico, la città agli under 25

dominio pubblico

La quarta edizione del Festival Dominio Pubblico si terrà presso il Teatro India. In programma circa 50 eventi per dare voce ai giovani creativi.

Dal 30 Maggio al 4 Giugno si terrà, presso gli spazi interni ed esterni del Teatro India, la quarta edizione del Festival Dominio Pubblico _la città agli under 25. Lo scopo del progetto è quello di aggregare diversi ambiti culturali lasciando libero sfogo alle menti dei giovani creativi.

Dominio Pubblico è una necessità. Bisogna investire nei giovani con idee e innovazioni. In questo senso. La quarta edizione del Festival vede l’attivazione di progetti interculturali nelle periferie di Roma con la partecipazione attiva di luoghi come il MONK, il Teatro Quarticciolo e il Cinema Aquila.

Come sostiene Antonio Calbi, direttore del Teatro di Roma, c’è la necessità di costruire, tutti insieme, il nuovo futuro artistico della Capitale. Contribuire a formare gli artisti e gli spettatori di domani. Queste prerogative l’hanno portato ad accogliere le iniziative di Dominio Pubblico. Carta bianca agli organizzatori e ai protagonisti del Festival. La missione del Teatro Pubblico è quella di conservare il meglio della tradizione improntandolo verso l’innovazione. Per i nuovi talenti, Teatro India si configura come una rampa di lancio verso il futuro.

Dominio Pubblico

Ospite d’eccezione del Festival il gruppo musicale Lo Stato Sociale che, assieme a Kepler-452 e Festival 20 30, presenterà, il 30 maggio alle 21.15, lo spettacolo teatrale La Rivoluzione è facile se sai come farla.

Tra gli ospiti internazionali, Takoua Ben Mohamed, fumettista e graphic journalist tunisina ideatrice del “fumetto Intercultura” che, dal 2 al 4, presenterà la sua esperienza in un laboratorio ad ingresso libero.

All’interno del Festival sono in programma circa 50 eventi, con un costo massimo di 8€. Si alterneranno esposizioni di arti visive, performances, concerti musicali, esibizioni di danza e spettacoli teatrali. Saranno inoltre attivi Workshop gratuiti.

Simona Valentini

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui