Il commercio ai tempi di internet: Google Adwords

L’avvento di Internet ha determinato negli ultimi vent’anni un susseguirsi di innovazione e creazione di nuove professioni e di nuovi strumenti, utilizzabili solo attraverso la rete, ma efficaci, e mirati per la realizzazione e per l’evoluzione della comunicazione e della professionalità, nell’ambito dell’ambiente informatico ed elettronico.Economia, commercio, cultura, spettacolo, qualsiasi comparto oggi ha la possibilità di creare per sé più visibilità e un contatto più diretto con i bacini di utenza sempre più ampi, grazie ad esempio alle campagne di Google AdWords, un canale pubblicitario che permette agli inserzionisti di essere presenti sulle pagine di ricerca in rete e di investire in maniera più efficace, per ottenere guadagni migliori. Per migliorare sempre di più il proprio sito, la propria attività, e i propri contatti sul web, una consulenza google adwords può rivelarsi fondamentale.

Le “visite” la terra promessa del web

Il volume di visite oggi è uno dei fattori più importanti per chi ha creato un’attività che viaggia solo sulla rete, Adwords, che attualmente si chiama “Google Ads”, è utile a chi vuole fare pubblicità in un modo eccellente sul motore di ricerca. Google in effetti offre una varietà di strumenti diversificata come ad esempio Google Shopping, ottimo per chi vuole crearsi un database dei prodotti o dei servizi che offre ed esporre in maniera chiara e trasparente prezzi, modalità, e servizi. Tutti strumenti indispensabili per vendere on-line, attraverso vetrine importantissime senza delle quali un’attività commerciale avviata sul web non potrebbe in nessun caso decollare in modo efficace e produttivo.

Cosa è Google Adwords

Google AdWords, oggi Ads, praticamente è il canale da percorrere per creare annunci pubblicitari sui siti web, che fanno parte della trama ordita dal circuito pubblicitario AdSense. Ma che cos’è in effetti la funzione, la definizione, e la spiegazione di questo strumento? Può sembrare difficile ma in effetti è estremamente semplice e di facile comprensione: nient’altro che un sistema di pubblicità su display che inserisce messaggi a pagamento nelle SERP dei motori di ricerca, ovvero le pagine dei risultati che praticamente cerchiamo ogni giorno.

Facile e veloce: tutto in rete lo diventa

Chi ha bisogno di un servizio, di un prodotto, di qualcosa di particolare, fa una ricerca in rete. Un tempo si andava avanti con il passaparola oppure con le pubblicità cartacee, le guide o i giornali. Oggi il cartaceo è stato quasi completamente superato e tutto quanto viene cercato, acquistato, o prenotato in rete. I messaggi a pagamento riprendono le linee editoriali questo è vero, ma hanno una velocità e una visibilità maggiore e un’immediatezza che si traduce in facilità per chiunque, anche per i più profani, e inesperti nell’uso di internet.

 Strategie del web

La pubblicità spesso si confonde con i risultati organici, e si mimetizza con snippet posizionate attraverso la tecnica della SEO, search engine optimization: in parole povere chi fa pubblicità con AdWords 
spesso si ritrova con le pubblicità inserite nelle pagine dei risultati di ricerca organici. La SEO permette infatti di pubblicizzarsi insediandosi attraverso le normali pagine di ricerca non finalizzate alla vendita, al commercio o all’offerta di servizi.

SEA, SEM E SEO

Ma qual è la differenza tra SEM, SEA e SEO?  Queste parole che cosa significano? La precisazione è dovuta poiché le persone esperte di questo campo non sono moltissime. Le persone usano internet ma non sanno esattamente il significato di molti termini. Ad esempio, SEA significa search engine advertising, e sarebbe la pubblicità che viene svolta sui motori di ricerca, mentre la SEO è l’ottimizzazione dei siti sui motori di ricerca, che consente di posizionarsi per il risultati organici non a pagamento.

Il markentig

Tutto questo si riunisce in un unico denominatore, il SEM, che vuol dire search engine marketing. Il digital marketing oggi è lo strumento migliore e il più utilizzato per lanciare un’attività commerciale attraverso il web. Senza una buona campagna di marketing nessuna attività commerciale in rete può decollare efficacemente, producendo visualizzazioni, click e guadagni: perché fare pubblicità su Google, quindi? Fare pubblicità su Google è addirittura indispensabile, nessun sito che vuole avviare un’attività di vendita o di offerta servizi a pagamento riuscirà mai a totalizzare degli introiti sufficienti senza avere una visibilità eccellente, ovvero senza che Google accetti di buon grado la sua presenza e ne faccia comunque uno >dei siti preferenziali della sua Serp.

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui