Il groove di Willie Peyote travolge Villa Ada

Wille Peyote a Villa Ada
Wille Peyote a Villa Ada

Prosegue la stupenda programmazione estiva di Villa Ada Roma Incontra il Mondo 2018 con Willie Peyote e il suo Ostensione della Sindrome Tour.

L’estate romana ha preso ormai il decollo e Roma Incontra il Mondo si conferma essere uno dei motori dell’intrattenimento musicale capitolino. Un festival che, come già descritto dal nome, incontra la musica di tante culture diverse fondendone in un tutt’uno.

Willie Peyote è dunque l’ospite perfetto, in grado di unire rap, musica funk e pop con un risultato magico. Questa sua caratteristica insieme alla pungente ironia dei testi gli ha fatto conquistare nel giro di pochi anni un pubblico consistente ed eterogeneo che ha mandato sold out più della metà degli spettacoli del tour invernale. Il successo ha iniziato ad arrivare con Educazione Sabauda nel 2015 nel quale sono già presenti brani chiave della produzione di Peyote come “C’era una Vodka”, “Che bella giornata” e “Io non sono razzista ma…”.

A dare però la vera svolta è stato proprio Sindrome di Tôret col quale si è imposto sul grande pubblico. Il sound è sempre funk misto rap ma le badi sono sempre più elaborate e i testi sempre più impegnati e orientati all’attualità. Tra le tematiche di Peyote c’è spazio per la riflessione amorosa come in “Ottima scusa”, per la politica in “Porta Palazzo” e perché no, per un po’ di autocritica sociale come in “Metti che domani”.

Il concerto del 5 luglio sull’isolotto di Villa Ada ha raccolto moltissimi partecipanti che si sono trovati immersi in una location mozzafiato. La serata procede con grande entusiasmo e il gruppo è in grado di dare filo da torcere al caloroso pubblico romano. Le canzoni proposte spaziano da un album all’altro intermezzate da qualche battuta “poco politica” tipica di Peyote. C’è anche il tempo per un regalo da parte del gruppo che ha presentato in anteprima il brano in uscita il 6 luglio “L’effetto sbagliato”. Si va quindi avanti fino alla mezzanotte e a “E allora ciao”, la canzone di chiusura.

Willie Peyote è stato in grado di illuminare con le sue rime la notte romana di Villa Ada e speriamo vivamente che torni a trovarci il prima possibile, nel frattempo ci prepariamo ai prossimi concerti di Roma Incontra il Mondo.

 

Gianclaudio Celia

Gianclaudio Celia

@Gian_Celia

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui