“Dialoghi con un ottimista” tra Maria Giovanna Farina e Francesco Alberoni

Alberoni

“Dialoghi con un ottimista” tra Maria Giovanna Farina e Francesco Alberon

“I grandi maestri prima vanno amati, frequentati e studiati, poi vanno criticati”

Maria Giovanna Farina è una pioniera della consulenza filosofica, un’analista della comunicazione, nonché autrice di libri per aiutare le persone a vivere meglio. Esperta nel campo delle pratiche filosofiche e delle relazioni umane, è autrice di numerosi articoli su varie riviste, ha intervistato anche in video alcuni tra i più noti personaggi della cultura e dello spettacolo. Dagli incontri con un importante sociologo dei nostri tempi, Francesco Alberoni, è nato il libro-intervista, edito dall’Edizione Leima, “Dialoghi con un ottimista. In salotto con Francesco Alberoni”.

E’ il 1979 quando una giovanissima Maria Giovanna Farina scopre la propria passione per uno dei grandi sociologi italiani viventi. È l’anno di Innamoramento e Amore, il volume di Francesco Alberoni che avrebbe cambiato il modo di parlare e di intendere l’amore di un’intera generazione. A qualche decennio di distanza, la ragazza, ormai donna, si troverà nel salotto personale del grande scrittore, con l’opportunità di redigere una lunga intervista a cuore aperto. Alternando al classico “botta e risposta” di stampo giornalistico le proprie riflessioni personali, Maria Giovanna Farina ci offre un ritratto particolarissimo e fuori dalle righe di Francesco Alberoni. Partendo da argomenti cari al sociologo – l’amore, i rapporti sociali, i valori della vita – questa speciale “chiacchierata” oscilla tra il formale e l’informale, tra il pubblico e il privato, tra la cultura e la semplicità, con la leggerezza e l’ironia che da sempre hanno caratterizzato lo stile di Alberoni. Per suggerirci, attraverso la parole, le esperienze personali e il pensiero del grande sociologo, una visione positiva dell’uomo e della vita, proponendo l’ottimismo come obiettivo da perseguire ogni giorno per migliorare la nostra esistenza.
“Dialogare con Alberoni – ha dichiarato Farina – è stato soprattutto incontrare la sua vita quotidiana fatta di cultura profonda e semplice allo stesso tempo, di ironia e di mille curiosità a volte inimmaginabili. Chi leggerà questo libro, vedrà infatti che Alberoni, oltre ad essere un ottimista, è un gran risolutore”.
 
Redazione Culturamente

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui