I Love Italy: una mostra nel cuore di Roma che promuove i talenti italiani

I Love Italy potrete ammirare la mostra che presenta gli artisti italiani dal 28 aprile al 3 maggio nel cuore di Roma, a Trastevere

Da sabato 28 aprile a giovedi 3 maggio sarà possibile visitare la mostra “I Love Italy”, nel cuore di Roma. La rinomata Spazio 40 Galleria d’Arte ospita presso la sua sede, sita in via Arco San Calisto 40 in Roma, zona Trastevere, un progetto partito da Milano.
A caratterizzare l’intera esposizione sono i paesaggi, il buon cibo, la bellezza dei monumenti, il calore della gente, ma soprattutto l’arte. I Love Italy ha lo scopo di celebrare non solo la nostra arte, ma l’intera nostra creatività in tutto quello che facciamo.

Diverse sono le espressioni artistiche presenti alla mostra, che ci fanno riflettere sul potere dell’arte come crescita sociale, culturale, economica e soprattutto morale.
Si tratta di un progetto itinerante, partito lo scorso anno proprio a Milano, che intende proseguire in diverse città italiane e in tutta Europa. Il dialogo tra artisti italiani e stranieri è il fulcro centrale della mostra.

 Marzia Giacobbe, “Sussurri”, acrilico su tela, 50×60.

Moltissimi sono gli artisti che espongono le loro opere. Varie le tecniche artistiche, assai diverse le proprie idee sull’arte, ma tutte con uno scopo comune: l’amore per l’Italia.
Se avete voglia di una mostra leggera, che vi lasci col cuore aperto e con la voglia di esplorare la nostra bellissima città, Roma, e il nostro meraviglioso paese, vi consiglio I Love Italy. Affrettatevi: l’incantevole location nel cuore di Trastevere vi aspetta fino al 3 maggio.

Tra gli artisti: la giovanissima e bravissima Majla Chindamo, Red Aspis, Maria Rita Bordonaro, Vanda Caminiti, Manuela Chittolina, Francesca Ghindini, Marzia Giacobbe, con un meraviglioso acrilico dai mille colori, Paolo Graziani, Hanami, Maria Rosaria Iacobucci, Silvana Lanza, Mina Mevoli, Giampiero Murgia, Donatella Murru, Cristina Paladino, Francesca Patanè, Prienne, Martina Sacheli e Francesca Sorrentino.

 

Alessandra Santini

Lascia un commento

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui