il primo re

Il Primo Re, fuori dai confini del cinema italiano

Ripescando vaghissimi ricordi dell’epoca del liceo classico, posso provare a ipotizzare che Il Primo Re sia un film sulla “Hybris” umana. Quella del suo protagonista, e quella del suo regista. Che poi, se siamo pignoli o accaniti letterati, “hybris” etimologicamente non è corretto definirla solo come “tracotanza”. Ma quella sfrenata ambizione che diventa arroganza, che…

Creed 2

Creed II, che le colpe dei padri ricadano sui figli

Creed 2 conferma la mia risposta a quella domanda sul miglior sottogenere cinematografico di sempre. Se me la dovessero rifare, risponderei ancora “i film sul pugilato”. Davvero, nonostante sia anno dopo anno uno sport in declino, al cinema la boxe è sempre bellissima e soprattutto ricchissima di significato. È coinvolgente per gli spettatori, perché li eccita appagando…

glass

Glass, nemmeno i supereroi sono più quelli di una volta

Spesso e volentieri, anzi, quasi sempre quando si parla di “film d’autore”, è impossibile scindere il risultato di tali film dalla mente e dal percorso di chi li realizza. Addirittura per comprenderli veramente bisogna davvero conoscere chi li ha concepiti, altrimenti la visione sarà sempre monca, azzoppata nel suo significato. Tutto ciò è ancora più…