L’archeologia delle periferie: un nuovo futuro per i beni culturali?

“Se il pubblico della cultura è scarso, il messaggio è chiarissimo per la politica, che, infatti in cultura investe poco sapendo di non dover pagare nessun prezzo in termini di consenso elettorale. Insomma il nostro problema è il pubblico della cultura: crearlo, allargarlo, arricchirlo, renderlo più consapevole ed esigente”. (Marino Sinibaldi)  Foto di @Stefano Cardarelli…