Moxi in Pupazzi alla riscossa

Festa del cinema di Roma 2019: la recensione di Pupazzi alla Riscossa

Presentato nella sezione “Eventi Speciali” della quattordicesima edizione del Festival del Cinema di Roma, Pupazzi alla Riscossa – Uglydolls è un film d’animazione che parla di diversità e amicizia. Pupazzi alla Riscossa è il nuovo film d’animazione di Kelly Asbury, già regista del successo Shrek 2, che parla di piccoli e brutti pupazzi, scartati dal…

La recensione di Can you keep a Secret?

Festa del cinema di Roma 2019: Can you Keep a Secret? la recensione del film

Dopo I Love Shopping, arriva Can you keep a secret?, un’altro romanzo dell’autrice inglese Sophie Kinsella al cinema. Diciamolo, replicare l’ironia e la naturalezza delle parole scritte dalla mano sapiente di Sophie Kinsella non è facile, come è stato già dimostrato nel film precedente, qui la sceneggiatura replica lo stesso errore, con un risultato che…

Federica Carta e Shade

Festa del Cinema di Roma 2019, Federica Carta e Shade raccontano Pupazzi alla Riscossa

Alla Festa del Cinema di Roma è stato presentato Pupazzi alla Riscossa, il nuovo film d’animazione co-distribuito da Universal Pictures e Lucky Red, che ha coinvolto i due giovani cantanti Federica Carta e Shade nel doppiaggio dei protagonisti della pellicola. Il film vede protagonisti i pupazzi Moxi e Uglydog, doppiati da Federica Carta e Shade,…

Uccisa in attesa di giudizio-denunce ignorate

Denunce ignorate dallo Stato: “Uccisa in attesa di giudizio”

“Uccisa in attesa di giustizia” è il cortometraggio presentato da Doppia Difesa per condannare l’indifferenza dello Stato nei confronti delle denunce delle donne vittime di violenza. Uccisa in attesa di giudizio è un cortometraggio presentato da Doppia Difesa in occasione della Festa del Cinema di Roma. Prodotto da Camaleo/Rhino in collaborazione con Mediaset, tratta la tematica tristemente…

“Room” è storia del piccolo Jack, nato e cresciuto in una stanza

Room sicuramente ha una dote innegabile: è una storia, un’esperienza, un film che non lascia indifferenti. Non solo per il classico avvertimento “portatevi i fazzoletti” che potrebbe fuorviare, perché Room commuove ma mai forzatamente o artificialmente. Ma perché affronta temi, metaforicamente, molto universali ed umani, e ci mostra un qualcosa che è tristemente reale, pensiamo…