Mercato valutario: strategie ed errori da evitare per fare forex trading

Non se ne sente parlare moltissimo, ma il mercato valutario è il mercato più importante del mondo, sia per quanto riguarda il numero dei soggetti coinvolti che per quanto riguarda il volume degli scambi che si completano quotidianamente. Ecco un numero che può dare meglio l’idea della grandezza del Forex: quattro trilioni di dollari di volume. Ogni giorno! Ovviamente si tratta anche di un mercato molto liquido.

Un’altra caratteristica che distingue il Forex dagli altri mercati è l’assenza di una sede fisica: tutte le contrattazioni avvengono telematicamente per ventiquattro ore al giorno. La maggior parte degli scambi riguarda le coppie EUR/USD, USD/GBP e USD/CAD, ma il mercato valutario offre un’infinità di soluzioni. Ma vediamo quali sono gli errori che chi inizia a muoversi nel Forex trading dovrebbe evitare assolutamente.

I concetti base del Forex trading

Purtroppo ancora oggi ci sono aspiranti trader che si avvicinano al mercato valutario o ad altri mercati finanziari senza avere le giuste competenze sull’argomento. Questo è senza dubbio l’errore più grave per chi inizia questo tipo di attività. Per gli aspiranti trader il sito tradingonline.me rappresenta un ottimo punto di partenza. La sua guida sul forex trading spiegato bene illustra i concetti basilari del mercato e i fattori che lo condizionano, mostrando anche le piattaforme migliori con cui investire.

Per capire bene il forex bisogna entrare in confidenza con alcuni concetti. Ogni operazione si basa sullo scambio di due valute: quella indicata a sinistra è la valuta base, mentre quella indicata a destra è la valuta quotata. Ad esempio, con il cambio EUR/USD si indica quanti dollari vale un euro: nel momento in cui scriviamo la coppia è quotata 1,146, quindi bisogna spendere 1,146 dollari statunitensi per acquistare un euro.

Le valute scambiate nel Forex non sono tutti uguali: per questo motivo vengono di solito classificate in quattro categorie: le Major, le Minor, le Esotiche e le Regionali. Gli operatori più esperti del mercato valutario sanno bene che tra le valute esotiche si possono nascondere tante opportunità interessanti, ma di solito a chi si affaccia sul mercato valutario viene consigliato di negoziare solo le Major, che presentano spread e costi più bassi e sono anche più “controllabili”, vista la mole di notizie che le riguardano a cui è possibile accedere.

Gli errori che deve evitare chi si avvicina al mercato valutario

Un altro errore molto comune tra i novellini del Forex è quello di non badare molto all’orario in cui scelgono di operare. È vero che il mercato valutario è aperto 24 ore su 24, ma è altresì vero che bisogna tenere conto degli orari di apertura delle varie piazze mondiali. Si consiglia quindi di negoziare dopo le nove del mattino italiane, quando la volatilità è più alta e quindi si possono sfruttare al massimo le oscillazioni dei cambi.

Le oscillazioni possono essere dovute a diversi fattori: il mercato valutario può essere influenzato da eventi e notizie di natura economica, finanziaria e politica. Il trader deve quindi restare sempre aggiornato, monitorando tutte le news che possono influire nel forex, ed in particolar modo quelle che riguardano le banche centrali e i dati macroeconomici (PIL, dati sull’occupazione, dati sugli acquisti e così via), oltre che tenere sotto controllo i grafici per una buona analisi tecnica.

Infine, un altro errore da evitare quando ci si avvicina al mondo del Forex è quello di non dare la giusta importanza al momento in cui si sceglie il proprio broker di riferimento. Oggi sono tanti gli intermediari che danno accesso al mercato valutario; bisogna scegliere solo broker regolamentati e valutare le loro peculiarità per individuare quello che ha le caratteristiche più in linea con il proprio profilo di trader. Nella guida di tradingonline.me vengono consigliate le piattaforme di eToro, Trade.com, Plus 500 e IQ Option.

La Redazione di CulturaMente è composta da un team di appassionati. Scopri chi sono gli Spacciatori e le Spacciatrici che ti forniscono la tua Dose Quotidiana di Cultura!

COMMENTA QUESTA DOSE DI CULTURA

Lascia un commento!
Inserisci il tuo nome qui