El arte de volver recensione film

Festival di Venezia 2020: “El arte de volver”, una promessa non mantenuta

“El arte de volver”, opera prima del regista spagnolo Pedro Collantes, è stato appena presentato nella sezione “Biennale College”. Dal 2012 il Festival di Venezia ha inserito questa sezione, collegata ad un programma di sviluppo istituito per sostenere i filmmaker alla loro prima o seconda opera. “El arte de volver” è un film malinconico, la cui…

Giro rosa 2020 tappe

Inizia il Giro Rosa 2020, il ciclismo è sempre più uno sport femminile

Dall’11 al 19 settembre i team si sfideranno nel Giro ciclistico d’Italia femminile internazionale “Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per la razza umana ci sia ancora speranza” (H.G.Wells). Io, invece, ogni volta che vedo una donna in bicicletta, sorrido pensando alla libertà del proprio corpo, all’autonomia e alla piccola gioia…

Ferruccio Ferroni, il poeta della luce in mostra a Trani

A cento anni dalla nascita di Ferruccio Ferroni, il celebre fotografo-avvocato definito da molti come il poeta della luce, Trani celebra la ricorrenza con una mostra allestita presso il “Palazzo delle Arti Beltrani” sito in Trani, dal 1 agosto al 13 settembre 2020. Una selezione di cinquanta immagini provenienti dal suo archivio fotografico. La mostra ripercorre…

mulan-2020-canzoni

Mulan 2020: Christina Aguilera torna a farci sognare con le sue canzoni

Christina Aguilera, cantautrice multiplatino e pluripremiata superstar mondiale, torna ad incantarci con le canzoni della nuova colonna sonora di Mulan 2020. Quanti di voi hanno ascoltato la colonna sonora originale di Mulan nel lontano 1998? In italiano era cantata da Syria al posto di Christina Aguilera. E senza nulla togliere alla cantante nostrana, dobbiamo subito…

Mele recensione film

Festival di Venezia 2020: l’epidemia è protagonista nel film Mila (Mele) di Nikou

Un’epidemia di amnesia colpisce i cittadini di un’Atene astorica e analogica nell’elegante racconto di Christos Nikou, regista di Mele (Mila), film della sezione Orizzonti che ha aperto il Festival di Venezia. Aris, un uomo solitario, è una delle tante vittime di una nuova malattia inspiegabilmente irreversibile e il cui sintomo principale è l’amnesia. Un giorno…