susan-sontag-odio-sentirmi-una-vittima

“Odio sentirmi una vittima”: intervista a Susan Sontag

Jonathan Cott conobbe Susan agli inizi degli anni Settanta quando insegnava alla Columbia University. Il Saggiatore Cott, studente, collaborava con il quotidiano dell’università, il Columbia Spectator dove lei pubblicò un saggio che sarebbe poi stato incluso in Contro l’interpretazione. “Dopo averlo letto, un pomeriggio trovai il coraggio di andare nel suo ufficio per dirle quanto…